Una Persona speciale


http://www.repubblica.it/sport/calcio/2012/10/15/news/ricordo_beppe_viola-44571598/

Vi invito a leggere l'articolo che Gianni Mura ha scritto in ricordo di Beppe Viola.
Tutto estremamente curato e vero, e ve lo dice una che era 'bambina' assieme a Beppe, già da allora assolutamente speciale per il suo umorismo e il suo sarcasmo. Credo di essere stata fra le prime ad ascoltare una frase famosa, coniata da Beppe ed Enzo Jannacci : " Brava gente, un po' scema, ma brava gente".
Sua sorella è ancora la mia più grande amica. Ha due figlie, una si chiama Cristiana, in mio onore, l'altra è Francesca, uguale identica alla sua omonima nonna.
La mamma di Beppe era una donna atipica per quegli anni, precorreva i tempi e devo  dire che , grazie a lei e ai suoi consigli , sono  poi riuscita da affrontare alcune situazioni , nel corso degli anni. Soffriva di cuore e quasi ogni giorno andavo a trovarla : mi sedevo vicino al suo letto e parlavamo a lungo, di tutto, sempre con la paura, da parte mia, di stancarla.
Mi rammento che, in seguito ad una legittima curiosità, un giorno le chiesi " Signora Franca, com'è la 'prima volta'? E' vero che si soffre molto?" Mi prese il braccio e me lo 'sbattè',  moderatamente, contro lo spigolo del comodino. 
Ecco era fatta così,  intelligente, fantasiosa, disponibile, e anche pratica.
Non la dimenticherò mai!


14 commenti:

  1. Cara Cristiana, vedi fino a che punto è la mia ignoranza!!!
    io non lo conoscevo.
    Grazie di questo,interessante post.
    Tomaso

    RispondiElimina
  2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  3. Una persona davvero meravigliosa. Da qualche parte ho un suo libro di racconti umoristici, e il suo testo di "Quelli che" è una delle cose più geniali mai scritte. Se penso che era anche un grande cronista sportivo (pieno di intelligenza e ironia) e lo confronto con certi telecronistelli di adesso, mi viene un magone...

    RispondiElimina
  4. Indimenticabile persona, come sempre succede scomparso troppo presto..
    Grazie Cristiana mia per la tua testimonianza..
    Ti stringo forte!

    RispondiElimina
  5. Lo conoscevo solo come cronista sportivo, molto salace, molto bravo ed equilibrato. Ignoravo che fosse morto, pensa tu quanto sono ignorante. Ma lasciami dire a questo punto che il tuo pezzo trasuda amarezza e commozione. La sai trasmettere a chi ti legge, veramente brava. Concludi con quel tenerissimo ricordo della "prima volta". Mi hai stupito.

    RispondiElimina
  6. Cristiana è inutile dire che certi avvenimenti restano nel profondo del cuore. Hai conosciuto e conosci splendide persone, al di là che si tratti di gente famosa o meno.
    Grazie di aver condiviso questo tuo dolce ricordo con noi.
    Baci carissima.

    RispondiElimina
  7. Ciao Cristiana, grazie per la visita nel mio blog....Se ti sei iscritta al social Bonusbang mi puoi aggiungere tra gli amici e ti spiego cosa fare. Mi chiamo Francesca Rapisarda. Il social è nato qualche giorno fa quindi dobbiamo incrementarlo invitando amici.
    Ti auguro un buon fine settimana :)

    RispondiElimina
  8. Ciao Cristiana ti ho richiesto l'amicizia...

    RispondiElimina
  9. Appena apri bonusbang ti arriva la notifica ed accetta l'amicizia

    RispondiElimina
  10. Cristiana io ho accettato l'amicizia ad una signora che si chiama Cristiana Marzocchi sei tu ? Ti lascio la mia email nonsolocreazioni@mail.com, mi puoi contattare in privato. Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La tua mail non funziona, torna sempre indietro.
      Non voglio crearti complicazioni : mi sono iscritta al tuo blog e a BONUSBANG.
      Ciao
      Cri

      Elimina
    2. Scusaaaa errore di battitura.... nonsolocreazioni@gmail.com Riprova :)
      Buona domenica Cri

      Elimina
  11. Che giornalista! Era un piacere seguirlo: ironico, sensibile, umano, brillante, competente in tante cose. Fu un grande dispiacere quando prematuramente ci lasciò. Un caro saluto, Fabio

    RispondiElimina