commenti?

Pensate che in Italia, possa funzionare?

http://www.repubblica.it/esteri/2015/02/01/foto/sciarpe_e_guanti_appesi_all_albero_la_solidariet_per_i_senzatetto-106287829/1/?ref=HRESS-5#1



Prendi questa sciarpa se hai freddo, o se ti piace.
E poi guanti e berretti

Un'idea  che può dare il via ad una catena di soliderietà verso coloro che non hanno nessun genere di calore.
Voglio partecipare per non fare come le stelle, che stanno  solo a guardare.

19 commenti:

  1. Innanzi tutto ben tornata in sella, Cris. Sono felicissimo di ritrovarti qui, a casa tua.
    Sarà ogni giorno meglio, vedrai.
    Adesso al tuo post. Qui dove sto io c'è una raccolta di vestiti, scarpe e tutto quel che può servire per chi ne abbia bisogno. Si porta tutto dentro buste di plastica gialle -ai crucchi piace l'ordine- che vengono introdotte dentro contenitori appositi. Ce n'è uno vicino casa nostra. Poi passano addetti del Comune che raccolgono e distribuiscono. Si va a fiducia, ma qui funziona.
    Questa idea di cose usate che non servonop più a noi, ma possono salvare dal freddo tante altre persone mi sembra buonissima.
    Dimenticavo che qui, come pure nel Friuli dove soggiorno ogni anno per oltre un mese, puoi acquistare merci nei supermercati, pagarla e lasciarla a disposizione sempre degli addetti del Comune che la distribuiscono a chi è più disagiato di altri.
    A volte con 10 euro puoi salvare dalla fame una famiglia per un giorno.
    Non è carità pelosa, è solidarietà.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Vin!!!
      Anche qui ci sono posti di raccolta per abiti usati, nei quali si è già insinuata la mano dei predatori.
      Questa idea mi è piaciuta perchè elimina la burocrazia ed è più a portata di mano di chi ne ha improvvisamente bisogno.
      Cri

      Elimina
  2. Non ho mai sentito di queste iniziative, che andrebbero bene ovunque, donare il superfluo che purtroppo molti anno questo sarebbe il sistema ideale cara Cristiana.
    Buona serata cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
  3. Ottima iniziativa.

    P.S. Bentornata ;)

    Ispy 2.0

    RispondiElimina
  4. Personalmente la cosa è molto buona ,
    Assieme a mia moglie sono anni che lo facciamo in forma privata

    RispondiElimina
  5. E' una cosa bellissima, simbolica ma anche concreta!

    Moz-

    RispondiElimina
  6. Bella iniziativa che trovo giusta pubblicizzarla. Personalmente è da sempre. Grazie comunque. Mirka

    RispondiElimina
  7. ah ah questo è il paese dove ci sono persone indagate perchè prendono i vestiti vecchi dai contenitori che sono presenti nelle nostre città... ho detto tutto

    RispondiElimina
  8. Da noi c'è la raccolta di cose usate da tanto tempo, non sapevo di questa nuova iniziativa che trovo lodevole.
    Bello rileggerti, baci Cristiana.

    RispondiElimina
  9. Prima di tutto BENTORNATA CRISTIA'., ci sei mancata.
    Circa l'abbigliamento usato che si getta via ha ragione Ernest poiché sembra che anche da noi organzzazioni criminali se lo fregano per commerciarlo.
    Un caro salutone,
    aldo.

    RispondiElimina
  10. Ciao Cristiana! Grazie per esserti unita al mio blog! ^_^
    Bella questa iniziativa, complimenti!

    RispondiElimina
  11. Bentornata! L'iniziativa è bella, però la mancanza di filtro rischia di provocare scherzi stupidi o peggio.

    RispondiElimina
  12. Bella, può funzionare... perché no?...

    RispondiElimina
  13. Un'iniziativa importante in un mondo che troppo spesso si dimentica della solidarietà. Un abbraccione, Fabio

    RispondiElimina
  14. Per fortuna c'è ancora qualcuno che mostra per se e per gli altri "caldi pensieri di condivisione". :-) Bello, anzi bellissimo!

    RispondiElimina
  15. Iniziativa lodevole! La speranza è che questi oggetti non facciano la fine di quelli che si mettono negli appositi raccoglitori e che sono diventati fonte di guadagno per i malintenzionati.
    Buona giornata, un abbraccio
    enrico

    RispondiElimina
  16. Credo siano queste le genialate di cui abbiamo bisogno.
    Non so in Italia...bah!
    Ciao e a presto

    RispondiElimina
  17. Credo siano queste le genialate di cui abbiamo bisogno.
    Non so in Italia...bah!
    Ciao e a presto

    RispondiElimina