Una panoramica di tutti i padiglioni dell'EXPO 2015 a Milano   www.expo2015.org/it/partecipanti/paesi  

Questo il PADIGLIONE italiano


A poche ore dall'inaugurazione ,c'è chi si aspetta miracoli da questo avvenimento .Il sindaco di Milano ,Pisapia, pensa addirittura  che l'EXPO farà uscire l'Italia dalla crisi

All'orizzonte una minaccia concreta che rischia di funestare proprio le prime giornate della Esposizione Internazionale di Milano trasformandola in un incubo.Antagonisti e No global giungeranno nella capitale lombarda da tutta l'Italia, ma anche da Francia, Gran Bretagna, Austria e Germania proprio nei primi giorni dell'Expo.

Il sapere umano in mostra Le esposizioni universali sono insieme fiere commerciali e mostre scientifico-culturali che vengono realizzate nelle più importanti città del mondo. La Prima guerra mondiale interruppe questo ciclo di manifestazioni caratterizzate dalla fiducia nel progresso e nella convivenza pacifica. di Silvia Moretti
A mio parere, le Esposizioni Universali sono diventate un'occasione di scambio utile e interessante per molti Paesi e non vedo perchè boicottarle.
Voi cosa ne pensate?





8 commenti:

  1. Io non sono né un Expo sì, né un Expo no. Sono per gli scambi, assolutamente.
    Fa solo ridere che i partners per l'alimentazione sana siano Mc Donald's e Coca Cola (marchi che io stesso uso, ma non sono certo un cibo sano). Insomma, basta non fare i ridicoli, e noi italiani abbiamo ultimamente una propensione a esserlo :p

    Moz-

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Perfettamente d'accordo con Miki. ;)

      Ispy 2.0

      Elimina
  2. Non c'è problema: questa Expo è da mo' che si sta boicottando da sola.

    RispondiElimina
  3. Si boicotterà da se quando saranno chiare gli sprechi gli sfruttamenti le verd ragioni (intenzioni) che hanno promosso l'avvenimento. Ma se servisse a qualche interessante scambio che frutta creatività ed economia ben venga. Mirka

    RispondiElimina
  4. Ciao!
    Passo per augurati un sereno e gioioso
    primo MAGGIO
    un caro e amichevole saluto

    RispondiElimina
  5. Cara amica,l'EXPO poteva essere una grande vetrina per la nostra povera Italia,ma trà ruberie e lavori ultimati a metà e altri nemmeno incominciati il nostro misero prestigio internazionale perderà ancora qualche punto in considerazione.
    Buon 1° maggio
    fulvio

    RispondiElimina
  6. C'è stato il semestre a guida italiana dove il nostro amato Duce non ha combinato niente altro che chiacchiere e sculettate della sua ministra prediletta. Adesso egli fa proclami stronbazzando che sarà l'inizio della fine della crisi in Italia. Questo Duce se le studia di notte le cazzate che deve enunciare il giorno dopo.
    Non succederà niente e speriamo che non ci siano scontri con antagonisti pericolosi.

    RispondiElimina
  7. solo spreco di soldi pubblici e dei FAS Europei destinati al sud...
    se volevano fare davvero uno scambio culturale, c'erano altri modi e maniere.

    RispondiElimina