E WHISPER, AVRA' CONDIVISO QUEST'ULTIMA AVVENTURA? SPERO DI SI


"Le persone spesso credono che io non abbia paura,
ma è facile osservare nelle foto che precedono i miei salti le forti emozioni
che provo mentre calcolo i rischi". Così scriveva Dean Potter, tra gli atleti di sport estremi più famosi d'America
Lo stuntman - meglio noto come Daredevil, dal nome del celebre personaggio Marvel -
 è morto durante la sua ultima impresa: il lancio con la tuta alare dal promontorio di Taft Point (2.286 metri d'altezza)
 che si affaccia sulla Yosemite Valley, in California.
Insieme a lui in molti "voli", la sua cagnolina Whisper.

7 commenti:

  1. Questo tipo lo faceva per sport, però ho visto parecchi del soccorso alpino farsi paracadutare in zone ardue da raggiungere assieme ai loro cani; e il cane, per quanto spaventato, rimane calmo perché ha fiducia nel suo padrone. Boh, speriamo che almeno quell'ultima volta la cagnolina non fosse assieme a lui.

    RispondiElimina
  2. Mi mette una grande tristezza pensare a lui e alla sua cagnolina. La morte involontariamente cercata.

    RispondiElimina
  3. Pare che quest'ultima volta la cagnolina non ci fosse.
    Così ho letto.
    Ciao e a presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ..e che si sia sganasciata dalle risate alla notizia..
      no scherzo dai..
      comunque immagino che mettano in conto, 'sti "temerari", che sia normale il poterci lasciare la pelle...

      Elimina
  4. Ho letto che era solo senza la sua abituale compagna. Mi è dispiaciuto per lui, sono contento per lei anche se sono convinto che avrebbe voluto stare insieme al suo amico fino all'ultimo.
    Chi fa sport estremi mette in calcolo ste robe e queste conclusioni di avventura.

    RispondiElimina
  5. Ho letto che era solo senza la sua abituale compagna. Mi è dispiaciuto per lui, sono contento per lei anche se sono convinto che avrebbe voluto stare insieme al suo amico fino all'ultimo.
    Chi fa sport estremi mette in calcolo ste robe e queste conclusioni di avventura.

    RispondiElimina
  6. E' vero, chi pratica sport estremi deve mettere in conto certi rischi, ma mi trovo d'accordo con Ambra e provo una gran tristezza, per l'uomo e per il cane!

    RispondiElimina