commenti?

PECCATO D'OMISSIONE.

http://www.huffingtonpost.it/2015/07/22/germania-benessere-vita_n_7847112.html


La "Dolce vita" ormai è diventata la "Deutsche Vita"; una serie di recenti statistiche dimostrano che la vita migliore si vive al di là delle Alpi. I tedeschi non sono mai stati così bene, e non parliamo solo della ricchezza in termini economici. La Germania sta vivendo uno dei periodi più floridi della sua storia: il benessere sociale è diffuso e la qualità della vita continua a migliorare.

1  Utilizzo di mezzi pubblici
2. Diminuzione del consumo di benzina
3. Mai prima tanti posti di lavoro.......


Intanto, in Italia







«Non è riuscita a capire che è diventata una metropoli, non ce la fa proprio.
«È diventata brutta, scomposta, estranea a se stessa. Non è più un’unità, ma è una somma di almeno sette città con anime diverse. Periferie che non si conoscono l’una con l’altra.Ogni tanto qualcuno si sveglia e ripete: “Bisogna portare la cultura in periferia”. Questa è una frase da querela, come quando sento che bisogna esportare la democrazia. La nostra? Me vie’ da ride».
Ma soprattutto
Il  degrado di Roma finisce sul New York Times



Un reportage sull'incuria e l'abbandono della capitale sul quotidiano newyorkese che titola: "Il sindaco è onesto, ma lo  è abbastanza per fermare il declino della città Eterna?"

Un vero e proprio delitto, un insulto alla nostra storia e un'ulteriore prova dell'illegalità che si è infiltrata nella capitale; un' ulteriore ragione del costante calo di turismo in Italia .






13 commenti:

  1. 1°- In Germania si vive meglio? Sì. Qui non trovi portoni blindati, né sbarre alle finestre, ma spesso porte di poco legno e molto vetro, che puoi sfondare con una pedata, ma nessuno lo fa. Perché? Ma perché la gran massa dei delinquenti va in Italia. Perché? Perché qui basta una mezza telefonata e ti ritrovi in strada due o anche tre staffette di polizia in meno di cinque minuti. Perché li arrestano, li processano per direttissima, li condannano minimo a tre anni e glieli fanno fare in galera, non ai domiciliari.
    Si sta meglio perché se ti occorre un documento o un permesso vai al Comune e nel giro di mezzora hai risolto il problema.
    Si sta meglio perché la Sanità è una cosa seria; perché il tuo medico di base ti visita, prende la tua pressione e vede che non va e TI FA IMMEDIATAMENTE un elettrocardiogramma da fermo e uno in movimento, e non devi aspettare sei mesi come nel paese dei nipotini di Renzi.
    Si sta meglio perché se devi pagare 10 euro li devi pagare e basta, ma se paghi un euro in più te lo rimandano indietro il giorno stesso, un euro come mille per capirci.
    Insomma è una nazione guidata da gente seria e onesta.

    2°Roma. Si infogna sempre di più e soprattutto se a capo ci metti un cretino che ragiona da genovese e non capisce una beata mazza di Roma e dei romani. Sta sul gozzo (ho detto gozzo, ma avrei dovuto dire altro) a tutti i romani, innanzi tutto perché i romani non ci stanno a fare quello che dice uno straniero, poi perché fa solo cazzate e tante.

    3°Il degrado di una città conosciuta in tutto il mondo ci disonora, ma nessuno fa niente.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vincenzo, tu hai capito cosa vuol dire Paolo?
      Io ho difficoltà a comprenderlo.
      Grazie

      Elimina
    2. Non dvei cipare, dvei solo lgerge, bsata che la pimra e utilma ltetra cirospodano, tatnto il crvelelo cipsace ttuto, baeto lui.

      Elimina
    3. PS: bada che il nostro è sottile e colto, non sottovalutarlo....io ho capito la sua abilità nel goffarsi, e ci divertiamo insieme. Fallo anche tu. È un simpaticone.

      Elimina
    4. Conosco Paolo da sempre,è senza dubbio simpatico e colto, ma è evidente che sto rincitrullendo perchè mi è sempre più dfficile capirlo.

      Elimina
  2. Quatttro metri di buona corda elastica fermoposta col cappio e s'impicchi il detrattore ch'è in oblio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Errasti stavolta: è impenitentemente inobliabile.

      Elimina
  3. I tedeschi sono pragmatici e vanno avanti nella loro strada senza intenerirsi di chi tentenna.
    Sentire questi commenti su Roma mi angoscia.
    Ciao Cri.

    RispondiElimina
  4. Ciao Cri. Vengo da giorni di travaglio interiore per un ottima proposta di lavoro che mi avrebbe portato a stabilirmi proprio in Germania. Sì, la si sta meglio, ma intanto ho preferito restare qua. In mezzo a tanta merda, qui ci sono ancora cose che altrove non trovi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bravo! Questo si chiama coraggio. Io non ce l'ho, voglio dire a me manca il coraggio di rituffarmi nella merda. Allora visto che tu sei la speranza, organizzati e fa qualcosa. Fonda un partito, Ci sono ancora almeno un 5% di gente che è disposta a lottare per qualcosa che sente dentro, Io mi sono smosciato, ciò moglie, figli, nipoti e sono effettivamente scoglionato assai e non mi va di ricominciare una guerra che ho appena concluso con un armistizio, ma tu non mollare. Te lo dice uno che dal 1971 sta qui in Germany e ci sta talmente bene da non ritornare indietro, ma se avessi 40 anni lo farei, cazzo, e che mia moglie dicesse quel che le pare.

      Elimina
  5. in effetti è risaputo che più seri sono i politici che ti governano e più seri sono i servizi che ti forniscono.Comunque è inutile prendersela più di tanto perchè ognuno ha il governo che si merita perchè lo ha votato.

    RispondiElimina
  6. L'Italia è ancora all'epoca dei Guelfi e Ghibellini. Facciamo ridere il mondo

    RispondiElimina