commenti?

Quante baggianate!

http://static.repubblica.it/d/test/test-emotiva/index.htm
Stronze lunatiche? Ecco come fare degli "sbalzi d'umore" un punto di forza. Da   un saggio  su "Moody Bitches"Nella nostra società spesso il sesso femminile è associato alla sensibilità. Che però non sempre viene intesa in senso positivo, ma al contrario banalizzata e considerata come sinonimo di isterismo e di fragilità.
Avete presente gli oroscopi, specialmente quelli all'inizio di un nuovo anno?  Avete mai trovato qualcosa di esaltante o di assolutamente deleterio in un segno dello zodiaco? 


Ecco questi test psicologici mi ricordano molto gli oroscopi : mai nessuno è totalmente fuori di testa o solo borderline. Ogni risultato ha molti pregi e qualche difetto. 
Il mio responso : Consapevole delle tue emozioni           


     E' vietato essere un gustoso cocktail  di emozioni quali Rabbia DisgustoTristezza Gioia Paura Sorpresa 
Divertimento 
Disprezzo
Contentezza Imbarazzo Eccitazione Colpa Orgoglio Sollievo Soddisfazione
 Piacere sensoriale Vergogna amore affetto gratitudine simpatia?



   


                                                                                               







13 commenti:

  1. Un mio commento qui si limita ad invitare ognuna ad ESSERE SÈ STESSA , con consapevolezza ed Amore !
    Ricordandiamoci che esistono entitá commerciali interessate a manipolare le emozioni , per rendere vulnerabili potenziali consumatrici .... Conviene mantenersi imperturbabili e coerenti , ignorando i risultati di Test pseudo-scientifici , creati per ovvie ragioni ...

    UN BACIO A TE , Cara Cri <3

    RispondiElimina
  2. La pensabilità è un grande Valore.

    RispondiElimina
  3. La sfera di cristallo con dentro il nulla sotto vuoto spinto... Tutti contenti, ma non troppo, non si sa mai non dovessero tornarci su, poi magari qualcuno si mette a pensare e riflettere in proprio! Sic!

    RispondiElimina
  4. Quando sono un po' giù di morale (capita assai di rado, ma vivaddio capita anche a me) compro riviste e giornali e leggo gli oroscopi mio e delle persone che meglio conosco. Mi ci faccio certe risate, mi ci faccio che il malumore passa subito.
    Tanto per cominciare nessuno ti dice: stai nelle merda e ci affogherai dentro. Nessuno dice: stai per mettere insieme la sestina vincente del Superenalotto da 80 milioni 80. Nessuno dice: tua moglie non sta dal dentista ma a letto col tuo miglior amico. Nessuno dice: e tu che aspetti a suonare alla porta della tua vicina quarantenne che ti sta aspettando?
    Niente. Tutti sorrisini e frasi sdruciolevoli dove tu puoi beatamente adormentarti col tuo miglior sorriso ebete sulle labbra.
    Io dico che ho sbagliato mestiere, doveva fare il Paolo Fox della mia generazione e scrivere magari libri di stronzate che tanti avrebbero fatto a botte per comprarli.
    Sprecato il mio tempo.

    RispondiElimina
  5. Mi faccio un sacco di risate quando leggo gli oroscopi: quello che si è avvicinato di più ha imbroccato il 50% della mia personalità, e per puro caso. Mi faccio anche risatoni megagalattici quando parlo coi patiti degli oroscopi che si bevono tutte le panzane che leggono, e che quando io replico "Io non sono assolutamente così" cominciano a smenarla sull'ascendente, sugli allineamenti dei pianeti, bli, blo, bla. Adesso, quando mi chiedono di che segno sono, rispondo "Orsa Polare con ascendente Serpentario", e alle occhiate basite procedo con la spiegazione: "Il giorno in cui sono nato io la Terra faceva capriole su sé stessa, Marte si stava ingroppando Venere, Mercurio aveva la febbre, Saturno giocava a hula-hoop coi suoi anelli e Giove aveva tutte le sue lune di traverso".
    Quanto ai quizzoni "psicoattitudinali", il brutto, ma davvero brutto, è che te li trovi anche quando fai domanda di lavoro da qualche parte. Mi ricordano il famigerato test pisssicologggico che subii alla visita per il servizzzzio (con quattro Z) militare: D: Ti piacciono i fiori? R: Sì. D: (un po' più avanti, lontana da quella) Vorresti fare il fioraio? R: No. E con questa risposta seduta assicurata dallo psicologo. (No, io non avevo quella particolare scheda. Ne avevo un'altra che prevedeva la straordinaria domanda "Pensi di avere qualcosa fuori posto nella testa?". Aggiunsi a mano una casellina con l'indicazione "E come faccio a saperlo?"; ciò mi valse comunque la seduta dallo psicologo.)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La mia visita attutudinale per il servizio militare DI LEVA è avvenuta nello scorso millennio. Non c'erano ancora i quiz, il 10-12% era analfabeta, un 7% analfabeta di ritorno (dati ufficiali). C'era un questionario e ti leggeva le domande un appuntato dei carabinieri un po' anzianotto. D. Che titolo di studio hai? R. Maturità classica. D. Frequenti una scuola? R. Università. D. Sai leggere e scrivere? R. In che lingua? E lui si incazza e chiama il capitano, che legge e poi mi fa, Ok ok, Iacoponi vada avanti ma guardi che questo non `un gioco.
      Carino no?

      Elimina
  6. Beh, gli oroscopi...probabilmente il loro unico valore sta in quello che noi stessi decidiamo di dargli.

    RispondiElimina
  7. Col tuo titolo hai trovato il termine giusto! Brava!

    RispondiElimina
  8. Non demonizzare gli oroscopi, il mio ci ha preso benissimo, clicca e guarda quello che è il
    MIO OROSCOPO :-)
    Felice giornata un abbraccio
    enrico

    RispondiElimina
  9. Beh ti dirò che io faccio e leggo questi giochi su FB però li prendo come giochi. Non faccio certo affidamento a quello che scrivono. Baciobacio <3

    RispondiElimina