Abdulaziz meglio di Boccaccio.

http://www.ilgiornale.it/news/mondo/sono-caduto-lho-penetrata-sbaglio-giudice-assolve-stupratore-1205006.html


"Sono caduto e l'ho penetrata per sbaglio". 

Nell'agosto del 2014, il milionario aveva incontrato la ragazza in un nightclub di Londra. Da quell'incontro nacque un rapporto sessuale consensuale con l'amica della 18enne, una 24enne incontrata nello stesso luogo. Alla fine del rapporto, alterato dall'alcool, l'uomo si sarebbe preoccupato della 18enne, distesa sul divano, per chiederle se avesse bisogno di qualcosa. In quel momento, dice il milionario, la ragazza avrebbe messo la mano dietro alla nuca dell'uomo, facendolo cadere. Penetrandola. Lo sperma ritrovato nella vagina della 18enne, dunque, non sarebbe dovuto ad un rapporto sessuale, ma al precedente rapporto sessuale avuto con la 24enne. "Sono fragile - ha detto - e sono caduto...ma non è successo nulla fra no iNonostante l'esame del Dna abbia rivelato la presenza del suo liquido seminale nella ragazza, l'uomo ha sostenuto di avere dello sperma sulle mani derivante da un precedente rapporto appena consumato con l'altra ragazza.Quindi, nella versione fornita ai giudici da Abdulaziz, la ragazza avrebbe "spinto le mani dell’uomo verso la propria vagina – ha continuato –. Lui afferma di essere effettivamente caduto su di lei e che il suo pene, ancora eretto, potrebbe averla penetrata”*.  La cosa strana, affermano i giornalisti inglesi, è che il giudice della corte di Southwark Crown abbia concesso 20 minuti di testimonianza privata allo stessoAbdulaz  Il processo è in corso . *Voluta                                                                                                       
Che pensare. Che neppure il Boccaccio nelle novelle del Decameron, o George Feydeau nelle memorabili pochade abbiano avuto abbastanza fantasia da ideare una sutuazione del genere, oppure che, pur avendola presa in considerazione, l'abbiano ritenuta poco credibile? Mah!                                                                                                                                                                                                                                                                        
                                                                                                                         













9 commenti:

  1. Se non fosse un dramma sarebbe una comica, il fatto in sé e che esista un giudice che dia credito a questo somaro. Se il liquido seminale fosse stato trovato in alto, all'interno del canale uterino ci spieghi quel giudice come sarebbe potuto arrivarci da solo, partendo dalle piccole labbra per capirci, considerato poi che lo sperma all'aria aperta conserva la sua mobilità per pochissimi minuti. Insomma una bufala calzata e vestita e poi lui cade e la penetra avendo ancora il pene eretto, ma come è caduto lui dall'indietro all'avanti? E lei come stava messa con la vagina a 90° rispetto al suo pene? E come sarebbe stato possibile senza l'aiuto del signor Abdulaz?
    Ma che vadano tutti a c****e!

    PS. Detesto i preraffaelliti, così perfettini. Però accidentaccio, che abilità pittorica! Davvero preraffaelliti e non prepicassiti.

    RispondiElimina
  2. la notizia mi ha fatto ridere, pur nella sua tragicità...però il Commento di Vincenzo ancora di più :)))

    RispondiElimina
  3. Cara Cristiana, a me è un po difficile oggi ridere, ma spero che fra 8 giorni me le le diano buone, mi devo fare forza e credere, altrimenti mi sarà sempre più difficile.
    Ciao e buon fine settimana cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
  4. Si certo ci crediamo tutti. Oltre che per l'atto in se io lo arresterei per la st***** che ha detto.

    RispondiElimina
  5. Mi spiace, Cris, ma sei troppo severa con questo signore.
    A tutti può capitare un incidente. Anch'io, una volta, sono caduto su una donna e l' ho ingravidata... meno male che era mia moglie, altrimenti avrebbero gridato tutti allo stupratore!
    .
    .
    .
    .
    ^___*

    RispondiElimina
  6. Quando io cado al massimo mi sbuccio le ginocchia... deve essere qualcosa legata al censo!

    RispondiElimina
  7. mamma mia.

    Voglio sperare che il giudice gli abbia concesso 20 minuti di testimonianza privata per farsi altre 4 risate.

    RispondiElimina
  8. È teatro puro. Un canovaccio tragicomico perfetto. E poi dicono che i soldi non contano. Oltre a contare, sanno pure recitare benissimo.
    Serene feste Cristiana

    RispondiElimina
  9. Una mira straordinaria.
    Ciao,fulvio

    RispondiElimina