commenti?

OVER oppure UNDER?


"OVER">>>>>>

 oppure                   << "UNDER"  ? Questo è il dilemma


DALLA SABBIA AL ROTOLODopo aver usato il gabinetto (un foro praticato in una roccia piatta), l’uomo del neolitico si detergeva nel più vicino ruscello.

Gli egizi si pulivano, sembra, con sabbia intrisa di oli profumati, mentre i popoli arabi e indiani si servivano della mano sinistra

Pionieri della pulizia intima furono ancora una volta gli orientali: la prima apparizione di carta usata per pulirsi  risale al XIV secolo, nella Cina 

Bisogna aspettare la fine dell'800 per la prima, vera carta igienica. nel mondo occidentale.

PEZZE E CARTA "INNOMINABILE". Nel suo Galateo (1558), monsignor Della Casa prende a esempio di tutto lo sporco le “pezze degli agiamenti”, teli di stoffa appesi nei gabinetti. E, già due secoli prima, nei conventi si usavano pezze ricavate dalle vecchie tonache per pulirsi.

Della “carta per usi igienici” si comincia a parlare solo nel Settecento, e con reticenza: era un prodotto “innominabile”, ma nel manico del “ventaglio per signora a doppio utilizzo” erano occultati foglietti di carta igienica. Sempre dal Settecento arrivarono anche i giornali: con la nascita dei quotidiani, "la stampa" ebbe (anche) questa funzione. E fino a pochi decenni fa.

Conseguenze sociali
Orientamento della carta igienica è spesso citato come un ostacolo per le coppie sposate e nelle convivenze in genere Il problema può sorgere anche nelle aziende e nei luoghi pubblici. 


L'inventore Curtis Baths, già citato , ha messo a punto nel 1996 un erogatore di carta igienica rotante chiamato Tilt-A-Roll, che sarebbe in grado di girare su se stesso in modo che il rotolo possa essere orientato per svolgere la carta sia in "Over", sia in "Under"




Molte università hanno fatto ricerche su questo argomento Non si direbbe ma è un argomento di alto profilo con tanto di studi sociologici e comportamentali. :sisi:
Ad esempio una ricerca in una piccola città del Canada ha evidenziato che chi in politica è conservatore, appende la carta igienica in modo "under", mentre i liberals in modo "over". 


Sociologia
Il sociologo professor Edgar Alan Burns . Il primo giorno di corso introduttivo  chiede ai suoi studenti: "In che modo pensi che un rotolo di carta igienica si dovrebbe appendere?"   Gli studenti   fanno connessioni   con grandi temi della sociologia, compresi i ruoli di genere, il pubblico e sfera privata, razza e origine etnica, classe sociale ed età.

 Psicologia                                                                                                                                                Christopher Peterson, professore di psicologia presso l'Università del Michigan studia  la scelta dell'orientamento ,cioè over o under carta  e li classifica in base a "gusti, preferenze e interessi" in contrasto con  i "atteggiamenti, tratti, norme e bisogni". 
Christopher Peterson, vede una connessione tra la scelta  Under dell'orientamento della carta igienica e  la "psicosi socio-depressiva"


Risultati di sondaggi []

"The History of the Toilet", una mostra itinerante che gira i musei canadesi, chiede ai visitatori di registrare la loro direzione del rotolo preferita. Quando nel giugno 2001 toccò Huntsville(Ontario), 136 visitatori finirono in ospedale in seguito ad una rissa scoppiata sulla questione.

Non vi sono molti sondaggi  che riguardano questo argomento

La scelta è largamente un fatto di preferenze personali, dettate dalle abitudini. In un'inchiesta tra consumatori e specialisti di bagni e cucine statunitensi, il 60-70% degli intervistati si sono pronunciati per l'over.

A dispetto dell'argomento apparentemente banale, spesso si hanno  molto decise in proposito. L'opinionista Ann Landers ha dichiarato che la questione era stata il nodo più controverso nella storia della sua rubrica. I difensori di ciascuna posizione citano vantaggi che vanno dall'estetica all'ospitalità, dalla pulizia alla conservazione della carta, e la facilità di strappare singoli tagli dal rotolo. Da ambedue le parti sono schierati celebrità ed esperti.


Sesso americano[modifica]

Poretz e Sinrod hanno suddiviso per sesso ed età i risultati del loro sondaggio del 1989.
Dai risultati ottenuti non sembra che ci siano rilevanti differenze tra uomini e donne. Tuttavia ci sono state alcune personalità che hanno preteso di affermare che una differenza ci fosse. L'inventore Curtis Baths, ad esempio, ha dichiarato per esperienza personale che: "Alle donne piace over, ed agli uomini under. O comunque io preferisco stare sotto." La giornalista Jennifer Maud ha subito risposto dicendo: "Ma questo non c'entra nulla! Si parlava di carta igienica, cretino! Comunque è vero, io preferisco stare sopra 
Ma questo è solo un battibecco tra due imbecilli.


È LA CARTA IGIENICA IL VERO INDICATORE DELLA PROSPERITÀ DI UN PAESE: CHI SPENDE IN ROTOLI PREGIATI, VUOL DIRE CHE SI SENTE (ED È) PIÙ RICCO. E IN ITALIA, PURTROPPO, CI BRUCIANO LE CHIAPPE
Gli esperti dicono che in

Giappone, America, Europa, la carta igienica è un barometro perfetto delle prospettive economiche. Se in Giappone e America è boom di rotoli costosi, da noi vedono una contrazione

Ricordo un aneddoto che riguarda un cliente americano di mio marito.
La moglie era una famosa dentista di Boston     - là sono altamente specializzati e la Doc si  occupava soltanto di  'molari';un anno accompagnò il marito in Italia e, poichè aveva appena rinnovato il suo bagno, ordinò ad una ditta italiana una fornitura di carta igienica di color ocra-    in nouance con le piastrelle



E' risaputo che prestigiose università si occupano di ricerche, assolutamente in comprensibili per il popolo becero , ad esempio :     La  legge di Murphy secondo la quale la fetta di pane tostato cade sempre dal lato imburrato, ha dato spunto alla ricerca del prof.  Robert Matthews della Aston University (England), che si è appunto occupato di alcune leggi di Murphy dimostrando che spesso il toast cade effettivamente dalla parte
               E' del 1999 la ricerca più inutile in questo senso: presentata da un team internazionale anglo/australiano capitanato dal dottor  Len Fisher di Bath (Inghilterra) sul “Calcolo del metodo migliore per inzuppare un biscotto” (originale: calculating the optimal way to dunk a biscuit)    - Senza doppio senso I suppose


Sondaggio nella colonna a destra.















                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                             

27 commenti:

  1. Personalmente uso carta igienica rotoloni regina maxi rotoli alla camomilla. Sono ricca? Anche se italiana, mio malgrado? Chissà, ai posteri l'ardua sentenza!
    Ciao

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dimenticavo. Anni fa nel meridione, che non c'erano soldi tanto da farci emigrare al nord o all'estero, si usava la carta di giornale. Che strano vero? Non c'erano soldi per comperare la carta igienica ma per il quotidiano sì! Questi "terun", come ci chiamavano quelli del nord, avevano la pretesa di informarsi e aggiornarsi.

      Elimina
    2. Hai ragione "Farfalla" non avevo mai pensato a questa innegabile verità.

      Elimina
    3. C'è sempre da imparare o meglio da pensare!

      Elimina
  2. L'ultimo grido in fatto di carta igienica è l'abbinamento con l'arredo, il cosiddetto "pendant".
    Siamo ad un tale livello di fanatismo, che ieri l'altro il droghiere non volle vendermi la solita confezione di carta bianca, dovetti portargli un book fotografico del bagno!!

    RispondiElimina
  3. Queste io le chiamerei ricerche da premio IG-Nobel. Con quest'ultima ricerca sulla carta igienica, forse che ci stanno gentilmente mandando a cagare?

    RispondiElimina
  4. Veramente interessante cara Cristiana, penso che oggi l'Italia sia una che i cittadini sono un po fanatici con colori modelli ecc. come se per pulirsi i sedere sia un vero rito!!!
    Ciao e buona serata car amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
  5. Io non la trovo igienica. E' forse sterilizzata?
    Ciao Cri.

    RispondiElimina
  6. Io sono assolutamente per l'Over. Anche nelle mie espressioni sessuali mi piace stare sopra, ma sotto è una guduria.
    A proposito: una sera a casa di mio figlio Alessandro ho dovuto fare uso del bagno. Arrivato alla conclusione ho trovato over un rotolo con eccellenti disegni delle varie posizioni del Bramaputra, ammesso che si chiami così. Una bella lotta dover fare un uso consueto con certe immagini....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. > BRAMAPUTRA?!?
      Forse volevi scrivere: KAMASUPRA
      .
      .
      .
      ^___*

      Elimina
    2. @Guardiano: KamaSUPRA o KamaSUTTO alla mia età va bene tutto :-))

      ^___*

      @Cristiana2011 :D :D :D

      Elimina
  7. Strepitoso questo post, nonostante tratti un argomento decisamente maleodorante! Bacio.

    RispondiElimina
  8. Interessante,la civiltà di un popolo la si può giudicare anche dalla pulizia intima.
    Ciao,fulvio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Opperbacco, allora una volta eravamo un popolo incivile perchè dopo cagato non ci lavavamo?

      Elimina
  9. OVER FOREVER , indubbiamente ....

    RispondiElimina
  10. Cri sei proprio matta da legare!!! Forte sto post! E poi hai beccato uno dei punti in cui io e Maria siamo in disaccordo (io over lei under), ma alla fine non è lei o io, ma solo come siamo stati abituati a fare :-))) Buon weekend un bacione :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Nico, soprattutto per quel "Cri sei proprio matta da legare!!!"

      Elimina
    2. Non c'è di che :-) Molto carino questo commento di risposta, grazie a te! :)

      Elimina
  11. per me è la morbidezza che conta, soprattutto nei mesi invernali. Il rotolo infilato nel cambio della macchina è una salvezza (chissà cosa ne penserebbe Curtis Baths, e non solo lui). Mi riferisco al daffeddode ovviamente e a proposito di influenza, igienica è la parola d'ordine ;) Grazie Cri

    RispondiElimina
  12. Non vorrei apparire trasgressivo ma il problema è anche se deve stare, l'erogatore, a destra o a sinistra. Certo il caso si complica, si rischia di scoperchiare il vaso... di pandoro. Ma non sarebbe giusto escludere l'argomento da questo importante dibattito culturale.

    RispondiElimina
  13. Risposte
    1. Sì effettivamente la mano sinistra è impura e questo risolverebbe l'enigma. Ma meglio non buttare la... cosa in politica!

      Elimina
    2. @ahmed. Ich bin in Deutschland und habe schon Dein Blog getroffen, aber ich kann keine arabisch -obwohl ganz schön zusehen sei- und bin ich nicht einverstanden daß selben die Deutsche das Attentat in Köln organiziert hätten. Nicht jeder Muslim ist ein Terrorist, aber wenn Du sowas bringst in Deinem Post machst Du mich traurig un skeptisch.

      Elimina
  14. Errata corrige: und naturlisch, nicht un

    RispondiElimina
  15. Non ogni mussulmano è un terrorista, non ogni tedesco è un nazista, non ogni arabo è mussulmano. Non ogni italiano è cattolico, o cialtrone, ma tutti la facciamo.

    RispondiElimina