Me ne frego di Caino

Orrore in provincia di Napoli. Dopo una violenta lite ha cosparso di liquido infiammabile la sua compagna incinta e le ha dato fuoco.
 Ricoverata, i medici sono riusciti a farla partorire e asalvare la bambina




 Paolo Pietropaolo 40 anni, , subito dopo

l’aggressione era fuggito in auto. Ma nel dileguarsi precipitosamente ha avuto  un incidente stradale ed è finito contro un gud rail,  VIVO

Più il tempo passa e più mi discosto dal concetto "nessuno tocchi caino" Perchè mai si dovrebbe proteggere un uomo  del genere? Perchè dovrei sentirmi in dovere di tutelare uno che da fuoco ad una donna incinta di sua figlia.
Anni fa i carcerati punivano i pedofili e i feroci assassini, ma ora questi mostri sono tenuti in isolamento.

8 commenti:

  1. Non ho parole,il massimo della pena spero per lui.

    RispondiElimina
  2. Nessuno tocchi Caino, si, pero', Abele e' un po' incazzato di essere sempre quello che se lo prende in quel posto. In questo paese dove gli assassini recidivi, scorrazzano liberi di fare le loro malefatte, e i cittadini che si difendono, per legittima difesa, da un Caino, che cerca di aggredirli, bastonarli derubarli, vanno in guai seri, bello no eh?!
    Giustizia per Abele e che Caino dopo 2000 anni abbia la sua giusta pena senza sconti.

    RispondiElimina
  3. Non sono d'accordo con il pensiero,nessuno tocchi Caino,io Caino lo toccherei con estrema violenza.
    Di Paolo Pietropaolo che dire,mi dispiace che nonostante l'incidente sia ancora vivente.
    Ciao,fulvio

    RispondiElimina
  4. "Nessuno tocchi Caino" esprime in pieno il modo in cui funziona la "giustizia" in Italia: i criminali la fanno SEMPRE franca.
    Puah. Schifo totale.

    RispondiElimina
  5. Sì, è vero, la rabbia monta e serra la gola.

    RispondiElimina
  6. Sì, è vero, la rabbia monta e serra la gola.

    RispondiElimina
  7. Io Caino lo "toccherei" volentieri... con una mazza ferrata.

    RispondiElimina
  8. Signori, io mi dissocio.
    La legge italiana è carente e si sa.
    Il nostro governicchio sembra in tutt'altre faccende affaccendato.
    Volete voi che si preoccupi se un imbecille criminale distrugge la vita di una donna bellissima dandole fuoco?
    Voleva imitare quelli dell'ISIS, che vanno tanto di moda oggi.
    Allora imitiamoli anche lui, senza ricorrere alla legge.
    Come?
    Per certi delitti niente galera, solo amutazione dei coglioni e del suo uccello.
    Che pisci da un bucolino, accucciato come una cagna.
    Guarda Iacoponi che questa era la legge del taglione, medioevale.
    Davvero? Dici?
    La si riapplichi e facciamola finita.

    RispondiElimina