RAZZI CONTRO TUTTI



Antonio Razzi si candida: ''Io sindaco di Roma? Ho la capoccia per farlo

Masssìììì, dai, più gente entra più bestie si vedono.



Assisteremmo alla metamorfosi di Razzi


RAZZI 1


RAZZI 2






7 commenti:

  1. Presidente della Repubblica subito. Così il cerchio si chiude. Il giusto riconoscimento per un popolo di pecore.

    RispondiElimina
  2. Lo dico con amarezza, in realtà sono molto triste per la situazione politica Italiana, più che altro per quello che otterranno i nostri figli.

    RispondiElimina
  3. Oramai cara Cristiana non ho più parole. Sai cosa adoro in questo momento la stupenda foto che apre la tua pagina... L'Attesa

    RispondiElimina
  4. Razzi è lo specchio della maggioranza di quelli italioti che per vent'anni hanno votato Berlusconi, ancora lo rimpiangono e sono tantissimi.

    RispondiElimina
  5. Il tirannello della domenica pomeriggio (sul tardi) della corea del nord ha razzi dappertutto, pure in Italia: dobbiamo preoccuparci? :D
    Tanto, il primo non scolla un pelo dal culo (scusa il francesismo) al mondo; il secondo nemmeno agli italiani.
    N. B.: non è che a Roma siano messi tanto meglio, con le candidature a sindaco delle altre forze "politiche"...

    RispondiElimina
  6. Saranno Razzi loro
    purché non siano Razzi nostri....

    RispondiElimina
  7. Ormai il lato comico/pittoresco di questo personaggio è svanito; nemmeno Crozza ci fa più le sue gag. Questo tizio ormai è noioso e basta, e forse farebbe meglio a candidarsi a sindaco di Pyongyang: con l'appoggio del suo caro amico strani-capelli andrebbe su senza il minimo problema.

    RispondiElimina