commenti?

Chi si somiglia si piglia

E Trump incorona Salvini:
«Diventerai premier in Italia» Salvini, che a sua volta gli ha augurato di essere eletto presidente a novembre


Il segretario generale della Lega, Matteo Salvini con il candidato alle primarie dei repubblicani Donald Trump al comizio di Trump a Filadelfia il 25 aprile 2015



«Un saluto dagli Stati Uniti, amici! Go, Donald, go!». Lo ha scritto su Twitter il segretario della Lega Nord, Matteo Salvini,


Identità di vedute
Sintonia sull’immigrazione


Salvini, che è parlamentare europeo, ha allacciato negli ultimi tempi una serie di relazioni con i leader di forze di destra di altri Paesi, con cui condivide alcune politiche, quelle del contenimento dei flussi migratori in primis. Alleata in Europa e da lui spesso citata come modello è ad esempio Marine Le Pen, ma il leader del Carroccio ha trovato di recente intese anche con tutte  le formazioni di destra radicale o indipendentiste che hanno la regolamentazione in senso restrittivo dell’immigrazione al centro dei rispettivi programmi. Lo scorso dicembre Salvini era stato anche in viaggio ufficiale a Mosca e più volte ha manifestato ammirazione per Vladimir Putin Salvini: meglio Trump del buonismo disastroso 
 «Renzi sceglie il buonismo disastroso di Obama e Merkel, io preferisco la legalità e la sicurezza proposte da Trump!», ha aggiunto in un altro post. Trump ha impostato la sua campagna elettorale su posizioni populiste e conservatrici: in particolare, le sue dichiarazioni in favore del libero utilizzo delle armi da fuoco hanno che suscitato aspre polemiche, così come la sua proposta di istituire una moratoria sull'immigrazione delle persone di religione islamica.  Ma ciò non ha impressinato Salvini, anzi penso che gli faccia gola  un bel numero di armi in mano a quelli della 
                                        E' risaputo che Dio li fa e poi li accoppia
                                                                                                                                                                                                 
e che "chi si somiglia si piglia" soprattutto quando coincidono certi 'ideali'



muro tra Messico e USA

                                                            

Io non riesco neanche ad immaginare  gli  Stati Uniti nelle mani di questo tizio incolto  e rozzo.       
Gli USA, nonostante tutta la propaganda, non sono mai stati un esempio veramente  democratico,            
Mah, staremo a vedere.
Voi cosa ne pensate?


                                                                                                                                                                   

8 commenti:

  1. Guarda Cristiana mia, il pensiero che questa sorta di spaventapasseri in parrucca possa prendere il posto di Barack mi terrorizza...credimi, anche se poi questi benedetti Usa non sono proprio un modello da imitare..Ma il troppo stroppia! Salvini...preferisco tacere , credo comunque sia una bella coppia, come vice presidente Usa con Trump al fianco non lo vedo male..
    Mi hai detto a sorpresa del mio blog consigliato sul tuo, ma sai che sono così ottusa da non trovarlo? Tempi duri per me..ma oltrechè la vista perderò il cervello?
    Ti stringo forte!

    RispondiElimina
  2. L'ho già detto in tempi non sospetti: Salvini è un cane sciolto che abbaia alla luna. In questo momento non mi fa paura non avendo alcuna chance di arrivare alla stanza dei bottoni. In questo momento mi fa paura Matteo (omonimo, curioso) Renzi, che in questa stanza inopinatamente è stato messo da un vecchio rincoglionito che ha violato la Costituzione, mentre il coglione che lo ha sostituito la ignora e non la difende come suo dovere.
    Renzi fa la voce grossa ed ha già fatto troppo danno. Per lui la Costituzione si tratta di Toilettepapier e ne fa l'uso che meglio gli aggrada. Nelle segrete stanze fa e disfa senza alcun controllo, tanto arriva la sua ministra culobello a raccontarci cazzate. Renzi vola per il mondo col suo aereo privato da 220 milioni di euro, che costa al contribuente 40.000 euro al giorno quando sta fermo, cioè 15 milioni di euro all'anno. Egli svolazza gioioso andando a leccar tutti i c***** che vuole e nessuno protesta più. Attacca la Magistratura dicendo a chiarissime note che non succederà più con Matteo I° quello che succedeva con Silvio. Un chiaro ammonimento.
    E noi dovremmo pensare a Salvini che va da Trump, il grande cazzaro americano? Ma che si impicchino entrambi.

    RispondiElimina
  3. rabbrividisco al pensiero del parrucchino, come presidente USA...
    Salvini non lo vedo un pericolo.

    RispondiElimina
  4. Ciao, la destra estrema purtroppo avanza in molti paesi perché i nostri politici e non solo i nostri, non hanno saputo gestire questa transumanza.
    Ciao,fulvio

    RispondiElimina
  5. Il baluba verde al momento attuale non ha nessun potere. Quanto a trumpotto - credi forse che i signori Cespuglio (traduzione mia del cognome...), padre e figlio, fossero meglio?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sicuramente no. Però questo li batterebbe alla lontana.

      Elimina
  6. SE e ripeto SE i politici sono esseri umani, non contano solo le posizioni politiche e le versioni televisive ma anche le loro persone. Io mangerei un panino con Renzi e forse lo mangerei pure con Berlusconi, per curiosità. Con Trump e Salvini non vorrei averci assolutamente nulla a che fare. Sono tranquillo però: nessuno di tutti questi sa che io esisto... :-)
    (cesare)

    RispondiElimina
  7. chissà magari gli impresta anche il riporto... scherzi a parte c'è da farsi venire i brividi rispetto alla pochezza di questi due

    RispondiElimina