Il Casato di Windsor,In precedenza casato di Sassonia-Coburgo-Gotha l sentimenti anti-tedeschi presenti nella popolazione britannica spinsero il re Giorgio V a mutare nel 1917 il nome della famiglia reale, ostituendo le denominazioni di chiara provenienza tedesca con altre identificabili con la lingua inglese.

                                              


Non amo le Case Reali, le dinastie e il sangue blù     - che io chiamo SANGUE MARCIO per via di tutti gli incroci che ci sono stati-       mi appaiono ridicoli e  fuori tempo. Su questo mio giudizio, molto ha influito  Casa Savoia, specialmente gli ultimi rappresentant e soprattutti l'omicida Vittorio Emanuele che evidentemente imbracciò il fucile perchè i vicini di barca non rispettavano la sua regale oziosità.
La regina, gli appannaggi, l'entourage , i discendenti
e i sudditi mi sarebbero indiffereenti se non mi dessero a volte ai nervi con la loro spocchia.







Elisabetta II ha ricevuto una quantità infinita di regali da tutto il mondo durante questi 60 e passadi regnoalcuni davvero insoliti e inaspettati. Tra questi figurano unapipa della pace decorata da piume ricevuta in dono durante una visita in Canada nel 1973 e che si trova ora nella Royal Collection, e un piccolo di elefante di nome Jumbodal Camerun, in grado di scalfire anche la rigida corazza regale. Tra i top 5 dei regali più fantasiosi anche due bradipi in Brasile nel 1968; unmodellino in corallo di un corgrazza di cani tanto amata dalla Regina, da Grand Cayman nel1983; unamaglietta da hockeydaCanadadurante una visita negli Usa.Quqlche giorno fa Elisabetta II ha compiuto 90 anni, ma i festeggiamenti si terranno a giugno.
Intanto  questo murale tappezzerà Londra e entro giugno bisognerà pensare ad un regalo per la Regina Spero che Renzi    - che io ho soprannominato  GHE PENSI MI'-   si attivi al più presto Qualche mio suggerimento.





Delle sue fotografie introvabili

Un cappellino colorato e una poltrona-trono hi-tech


La Reginetta Elisabetta
Capellini ecologico                                                                   Elisabeth alle Maldive 60 anni fa






























































































































 






















































4 commenti:

  1. Cara Cristiana, per me io direi che tutte le monarchie queste case reali che costano miliardi di Euro che il popolo deve pagare...
    Ciao e buona domenica cara amica.
    Tomaso

    RispondiElimina
  2. Buffe le foto perdute della regina. Su un autobus di Londra ho visto (una quarantina di anni fa) incrociare la regina, e tutte le "signorette" inglesi urlare eccitatissime. A sua parziale scusante, sembra che ami molto i suoi cani (ma non mi stupirei se preferisse i cavalli). :-)
    (cesare)

    RispondiElimina
  3. A prescindere dal fatto che per me Monarchia è sinonimo di vecchiume da spazzar via, in particolare quella britannica mi sta sul cucuzzolo della montagna, se mi sono ben spiegato. Non ho voluto imparare l'inglese a scuola optando per il francese per un'atavica antipatia di tutto ciò che è melenso e strafatto, cioè britannico: le loro tanto decantate abitudini, il loro vizioso á plomb, le loro manie, la loro pedofilia, la bruttezza delle loro donne una volta sfiorita la gioventù, i loro club per soli uomini, dove fumano sigari puzzolenti per coprire la puzza delle scoregge, tutto mi sta sul gozzo. Questa famiglia reale che si affaccia tutta unita per farsi acclamare da un branco di pecoroni mi dà la nausea. Diana ha avuto, unica che io sappia, il coraggio di trattarli come si meritavano e ancor oggi nessuno conosce la verità sulla sua morte.

    RispondiElimina
  4. notevoli le immagini della regina ;) torno a leggere il resto
    grazie del passaggio, ciao!

    RispondiElimina