Lessico famigliare

Dai, non sbuffate, è un po' di tempo che non vi parlo di questo essere  che allieta la mia vita.Quando un cane vive in famiglia, impara ogni giorno qualcosa , lo elabora e , quando è il momento, lo mette in pratica.
Esempio. La sera guardo un programma televisivo  oppure lavoro a crochet ascoltando musica e quando decido  di coricarmi, poichè fumo le sgarette elettroniche, svito la batteria per metterla in carica. Questo mio gesto fa capire a Lilla che sto per andare a letto e non le resta che precedermi.
Capisce un vero e proprio lessico famigliare, fatto di parole e di gesti.
Dicendole "vai a vedere che arriva  Paola, va sul balcone; se dicevi altri nomi, non si muoveva, ma ora funziona anche con mia nipote Martina, perchè ha scoperto che ha preso  la patente.
Quando ci prepariamo per uscire di casa  e lei intuisce che non verrà con noi, mostra un'espressione molto seria e va a piazzarsi sul letto, cosa che non fa mai durante il giorno.
Insomma, è palese che i cani ragionano, eccome!
 Il pomeriggio di un paio di settimane fa, si è piazzata sulla porta del soggiorno emettendo un secco BU. Ha dovuto ripetersi prima che capissimo che voleva essere seguita in cucina, fino alla ciotola della sua acqua, come a mostrarci che doveva bere. Da allora lo fa tutti i giorni. Non so cosa pensare, a parte il fatto che tempo fa, appunto, fece un gran casino per mostrarci la ciotola priva d'acqua : ci eravamo screanzatamente dimenticati di darle l'acqua da bere.







Lo sapevate che i cani bevono così, con la lingua che si arrotola  " a rovescio " ?











17 commenti:

  1. Ormai sono convinto che gli animali hanno sentimenti molto profondi. Non sanno parlare ma si fanno capire benissimo!

    RispondiElimina
  2. è proprio vero...il mio cane, ma in realtà è di mio figlio secondo, mi da prova di questa verità, ogni volta che lo coccolo davanti al padroncino...si fa coccolare, ma dopo quasi in colpa, corre verso di lui e comincia a baciucchiarlo fino alla molestia...ed io gli dico " Wè, e a me? ingrato" allora mi guarda serio serio e guaisce, mi chiede scusa praticamente, ma sente di dover tenere le distanze
    se non è intelligenza e empatia questa ?

    RispondiElimina
  3. ho notato anche du fb troppo amore morboso, eccessivo per gli animali. l' ha notato anche il Papa. spero non vengano a mancare relazioni sociali o quant' altro. forse un giorno prendero' anch' io un micio.

    RispondiElimina
  4. il cane e' troppo impegnativo per me. alla mia amica gli ha disfato la casa..e ma e' adorabile quel lupetto.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lascia perdere anche il lupetto, dammi retta.

      Elimina
  5. Gli animali hanno un cuore e un cervello. Anche i gatti, checché se ne dica. La micia di mia madre era sempre in giro per i tetti altrui, ma quando mia madre stava male non le si staccava mai, praticamente nemmeno mangiava, ore e ore senza muoversi dal suo fianco.
    Ala, la femmina setter irlandese di sette bellezze coccolava e viziava mio fratello col suo amore spassionato e infinito, ma quando lui non c'era gli metteva le corna con me. Venne a dormire in camera mia e quando tornò mio fratello, che le disse "tu sei una puttanella fedifraga", sembrava avesse capito il significato della parola puttanella. Non mi guardava, teneva gli occhi bassi a terra. Lui non parlava e lei non muoveva un pelo, irrigidita come se puntasse un fagiano. Mio fratello se ne andò sbattendo la porta e lei mi guardò con un'espressione che non dimenticherò mai: teneva scritto sul muso "sono stata cattiva e a lui è dispiaciuto".
    Se non è cervello quello non saprei.

    RispondiElimina
  6. in effetti chi cerca compagnia teme la solitudine...ma e' solo una fisima mentale.

    RispondiElimina
  7. Difatti quando si possiede un cane fa parte a tutti gli effetti della famiglia e interagisce in mille modi con noi.

    RispondiElimina
  8. Cara Cristiana la tua visita nel mio modesto salotto, mi ha fatto molto piacere e ti ringrazio.
    Io non ho mai avuto un cane anzi, avevo tanta paura di tutti i cani. Da 3 anni mia figlia e suo marito hanno deciso di prendere un cucciolo di Pastore Tedesco
    Mi sarebbe dispiaciuto non andare più a casa loro; i miei nipotini facevano di tutto per farmi abituare alla sua presenza. Non solo mi sono abituata, ma ci siamo affezionati reciprocamente. Ora hanno preso anche una cagnetta della stessa razza. E' bellissima! Come dici, è vero che capiscono tutto e quando mi soffermo a guardarli negli occhi mi sembra che mi voglano parlare.. Ti mando l'augurio per una piacevole domenica. Bruna. ciaooo

    RispondiElimina
  9. Ciao Cristiana sono rientrata, e passavo per un saluto e per dirti che il tempo è una medicina, anche se le valutazioni non cambiano.
    Un sorriso
    Gingi

    RispondiElimina
  10. Ciao Cristiana,a volte immagino di trovarmi da solo in un mondo di animali e non è piacevole.Credo che i cani come tutti gli animali da compagnia dovrebbero godere della vicinanza di un loro simile.
    Ciao,fulvio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Da questo tuo commento s'intuisce che non conosci i cani e, oserei dire, neanche gli altri animali

      Elimina
    2. Il simile umano corrispondente al nome di Fulvio forse non conosce quel detto: "più conosco gli uomini... più amo le bestie".
      Se gli umani avessero solo una minima parte di intelligenza degli animali si vivrebbe in un mondo d'amore
      Ciao Cri un abbraccio

      Elimina
  11. Parlare di cani con me questa sera cara Cristianina mia è una mazzata sul cuore.Il mio Fuel che avevo dovuto dare ad un altro " fidato" padrone perchè incompatibile con la mia psicopatica cagnotta, è stato crudelmente scaricato al canile dopo un anno di "vera" famiglia. A nulla sono valse le nostre affannose ricerche per trovare una" vera " casa, a nulla sono valse le lacrime di due bambine. Lui è là, il cane più buono del mondo, in una gabbia solo al freddo, senza più coccole e giochi. Questa è la nostra umanità ...impariamo agli animali, ne abbiamo tanto bisogno!
    Ti stringo forte!

    RispondiElimina
  12. Quando un cane vive in famiglia, impara ogni giorno qualcosa , lo elabora e , quando è il momento, lo mette in pratica. Condivido al 100% questa frase.

    RispondiElimina