ZIZZANIA TECNOLOGICA

VICENZA – Una donna di Malo, in provincia di Vicenza, durante il cuore della notte ha inviato un messaggio d’amore all’amante ma per un fatale errore ha sbagliato numero e lo ha mandato al marito che in quel momento si trovava nella stessa casa.
Ti amo, sei la cosa più preziosa che ho”, avrebbe scritto la donna che aveva appena finito di allattare il neonato in un’altra stanza. “Perché mi scrive questo quando mi potrebbe parlare ora, a voce, e perché nel cuore della notte? E se il destinatario non fossi io?”, si è chiesto il marito insospettito. Così l’uomo ha deciso di tempestare di domande la moglie e dal dubbio si è passati all’amara verità: la moglie lo tradiva con un altro uomo e non solo. Il marito a quel punto inizia a mettere in dubbio tutto e dopo un pressante interrogatorio e la minaccia di ricorrere all’esame del DNA sul figlio appena nato, la donna ha ceduto e ha confessato: “Si, è vero, amo un altro e quello non è tuo figlio”.
L’uomo non ha potuto fare altro che rivolgersi ad un avvocato per la separazione e per il disconoscimento del bimbo nato solo da due settimane.



Fiumicino, pilota scrive alla moglie: “Se mi lasci faccio cadere l’aereo”. Bloccato dalla polizia

L'uomo, in servizio sulle rotte intercontinentali per una compagnia straniera, avrebbe dovuto pilotare un aereo da Roma a Tokyo. Ad avvisare la polizia delle minacce la moglie che da tempo era in contatto con gli agenti a causa delle continue minacce del marito dopo l'avvio della separazione


Messinscena del giudice dopo l’sms hard

Un membro togato del Csm è finito sotto procedimento disciplinare e denunciato alla Procura di Perugia. 


Tutto è partito da una svista. Il magistrato ha scritto un messaggio d'amore a una donna, ma, invece di inviarlo alla diretta interessata, inavvertitamente l'ha spedito al numero «sbagliato», quello della moglie.. Per frenare l'ira della consorte,  ha cercato una scusa che fosse il più possibile plausibile,, ha spiegato alla moglie che in realtà il cellulare gli era stato rubato e che quel messaggio non lo aveva spedito lui, ma il presunto ladro e  ha deciso di presentare una formale denuncia alla polizia, sostenendo di aver subito un furto.  Le indagini sono state quanto più possibile  e la Polizia ha appurato cheapparecchio telefonico, peraltro intestato al Csm, era sempre rimasto nella disponibilità del consigliere. Gli agenti si sono trovati costretti a presentare, a loro volta, un esposto alla Procura di Roma per simulazione di reato nei confronti del componente del Consiglio superiore della magistratura.Attualmente, il magistrato fedifrago si ritrova sottoposto a un procedimento disciplinare dallo stesso organo di autogoverno della magistratura di cui fa parte..


Il cellulare continua ad essere un motivo di separazione tra le coppie, soprattutto a causa della distrazione, che provoca  l'invio di un SMS al destinatario sbagliato
Come ovviare a questo pericolo? A quanto sembra non è facile, non c'è nascondiglio o silenziatore che tenga, prima o poi...  .Bisognerebbe che un genietto inventasse una nuova"APP"
 da applicare ai  cellulari , una App  che provochi una scossa elettrica,  quando si clicca sul nome della  moglie/marito  o  delle/gli amanti, in modo da allertare la massima attenzione  Hai visto mai che un giorno,  Mark Zuckerberg e compagni,  ci riescano.

.







17 commenti:

  1. Mah...certo che quella del giudice non dà una bella immagine della nostra magistratura!

    RispondiElimina
  2. Questi articoli la dicono lunga sulla nostra dipendenza dalla tecnologia. Poveri noi!

    RispondiElimina
  3. Cara Cristiana, sto ancora ridendo:)) si può essere cosi ingenui!!! povero mondo come è ridotto!!! Ciao e buona giornata cara amica,con un abbracci e un sorriso:) che fa bene!
    Tomaso

    RispondiElimina
  4. Il rimedio sarebbe semplice, basterebbe limitarsi ad utilizzare il cellulare per dire cose come :"Cara\ caro, butta la pasta che sto tornando a casa" :)

    RispondiElimina
  5. Odio le storie di cornificazioni.
    Ciao Cri.

    RispondiElimina
  6. 2 cellulari e il problema è risolto :D

    RispondiElimina
  7. Usiamo il cell.solo per telefonare,altrimenti nascono tante confusioni.

    RispondiElimina
  8. Hahahahahaha bisogna stare attenti, aaaattentissimiiiii. Oppure fare come me che sono diventato un eterosessuale non praticante: libri, cinema, motocicletta ecc... 😂😂😂😂😂😂

    RispondiElimina
  9. Allora è tutto vero, quando affermano che l'uso del cellulare può essere nocivo :-)
    Felice giornata, un abbraccio
    enrico

    RispondiElimina
  10. I telefonini, spesso, fanno più danni che altro. Anche se poi credo che dipenda tutto da chi li usa, in fondo :)

    RispondiElimina
  11. Non so se l'hai visto, ma nel caso dovresti, "Perfetti Sconosciuti" un film che tratta bene l'argomento, cioè di quanto ormai la tecnologia custodisca segreti personali che neanche i nostri più cari confidenti sanno!

    RispondiElimina
  12. Cristiana mamma mia che storie incredibili!!!non sopporto i tradimenti..solo al pensiero di essere tradita mi viene la pelle d'oca. Ma se abbiamo deciso di sposarci perché tradire?????lo trovo inconcepibile..
    Buona giornata cara

    RispondiElimina
  13. Innumerevoli le radici del termine etimologico. Da che parte stai? (Son sempre gli altri). Aspetta potrebbe capitarti (Domani). Non sempre "svago" (Assenze). Dove la corresponsabilità? Chieditelo sempre. https://www.youtube.com/watch?v=AyIByWvoDN8

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Chi ti capisce è bravo, caro anonimo.
      Mostrati se vuoi dare lezioni di vita.

      Elimina
    2. Opperbacco! Ho espresso un'opinione sembrava una lezione? Sù, sù. La padrona di casa è libera di cacciarmi...

      Elimina
  14. Ops! Credo di aver commesso una "gaffe" :)! E' che sono un "piccolo Calimero" https://www.youtube.com/watch?v=raecD4MbywQ

    RispondiElimina