SEMPRE A PROPOSITO DI : " ERA MEGLIO MORIRE DA PICCOLI

!° Giugno 2016. Marilyn compirebbe 90 anni..

In un necrologio scritto all'indomani della morte di Marilyn Monroe (il 5 agosto 1962), Dino Buzzati immaginava che, nella notte fatale, un genio trasportatore di anime entrasse nella stanza dell'attrice e, per dissuaderla dal morire, la conducesse nel futuro. Le mostrava la sua vita dieci anni dopo (mentre vinceva l'Oscar), ma poi Marilyn, anzi Marilina, chiedeva di vedere cosa c'era dopo, e inevitabilmente appariva il suo declino, e da ultima "la Marilina già vecchia, una graziosissima vecchietta che era nel suo genere un amore, ma negli occhi era facile leggere una squallida e arida solitudine, nonostante le meraviglie e gli onori che la contornavano". E infine, decideva di non vivere. (quanto ho amato e amo Buzzati)

Un mito che più mito non si può
 Come non capire la decisione presa da Marilyn, quella  suggerita da Dino Buzzati.




ballando sotto la pioggia



Ci mancavano le valchirie per peggiorare la meteo di questi giorni!
Dato che quasta mattina pioveva a dirotto, Giorgio non è andato al parco con la nostra Lilla, privandola , gioco forza , delle sue varie performances  e limitandosi a portarla nel giardino condominiale.
Nonostante sia rimasta brevemente all'aperto   - odia la pioggia-   quando è tornata era fradicia.
Giorgio fa : " Lilla stamani  ha cageto sotto la pioggia, non ballato".
Scusate la scatologia, ma mi è sembrata una battuta divertente, O NO?

ERA MEGLIO MORIRE DA PICCOLI?

                                                                                                                                

   Casa di riposo degli orrori a Sanremo 7 arresti per maltrattamentiTerni

Cagliari,   maltrattavano   pazienti disabili: sospesi 14 operatori

Botte e insulti alla casa di riposo, il video dei maltrattamenti a NuoroCentro disabili vicino a Roma, 10 arresti



  Chiavari (GE) - Botte a disabili, 7 infermieri arrestati                                        

Milano, botte e offese a malati psichiatrici: un arresto e tre indagati

Percosse con il contenitore delle feci e colpi inferti con scope da parte di operatori socio sanitari di origine peruviana nei confronti di pazienti di una struttura in via Ippocrate






Vorrei tanto sapere con quale criterio  lo Stato concede di aprire una casa di riposo per anziani e disabili. Mi viene in mente mamma Ebe che finì in galera e con lei un medico  e 25collaboratori. Vorrei sapere se i titolari e i collaboratori di queste case di riposo degli orrori sono mai stati indagati per omicidio.
Vorrei sapere se  un parente di quella povere vittime, si è mai preso la briga di organizzare un raid di punizione nei confronti di uno di quei mostri ; e poi perchè le facce offuscate di quei malfattori, per la privacy? Mi chiedo inoltre  come può avvenire che questo genere  di  criminali si coalizzino e si spalleggino a vicenda:significa forse che in ognuno di noi alberga un mostro sopito che attende l'occasione  adatta per manifestarsi? Inoltre,si
 stima che circa 2.500 persone all’anno muoiano per mano dei familiari, come conseguenza delle vessazioni subite. Molto spesso abusi finanziari, fisici e psicologici sono perpetrati contemporaneamente. - See more at: http://www.rivistamissioniconsolata.it/new/articolo.php?id=3549#sthash.VwH4oL0j.dpuf




Che avesse ragione Paolo Rossi, quando cantava  "Ere meglio morire da piccoli" ?

https://www.youtube.com/watch?v=Ek39IDeKPaY


A mio personalissimo parere, maschi 98%. Femmine 70%

La donna tradita diventa più intelligente ( L'Espresso)       


Una domanda sorge spontanea : allora il mondo femminile detiene il record del 
QI ?


Se le corna fossero rami in testa, il mondo diventerebbe una foresta ( non solo quelle delle donne, ovviamente)

C'è di buono che, grazie agli studi americani, ora una donna può avvantaggiarsi, facendo lei stessa da segugio o assumendo un investigatore privato.
Oserei dire che uno Stato 'serio' offrirebbe  gratis il servizio di un investigatore che fornisse le prove di un tradimento, per permettere alla donna tradita di riflettere prima di imbarcarsi in un'altra relazione sentimentale.
Gli scienziati affermano che  questi periodi di riflessione e d'introspezione favorirebbero nel complesso  la crescita e lo sviluppo personale.
Noto che non è previsto che, per gli uomini, le corna possano essere un beneficio, probabilmente perchè meno riflessivi e poco propensi a fare 'outing'.

Forza ragazze è il momento giusto per staccare il maschio sorpassare il maschio !!! 





Forse il suo stato la fa sragionare

Meloni: "Da sindaco una strada a Almirante". Comunità ebraica: "Mai una via a chi collaborò a difesa razza"

Il razzismo è il più vasto e coraggioso riconoscimento di sé che l'Italia abbia mai tentato. Chi teme ancor oggi che si tratti di un'imitazione straniera non si accorge di ragionare per assurdo: perché è veramente assurdo sospettare che il movimento inteso a dare agli italiani una coscienza di razza […] possa servire ad un asservimento ad una potenza straniera.Giorgio Almirante

  • Noi vogliamo essere, e ci vantiamo di essere, cattolici e buoni cattolici. Ma la nostra intransigenza non tollera confusioni di sorta […] Nel nostro operare di italiani, di cittadini, di combattenti – nel nostro credere, obbedire, combattere – noi siamo esclusivamente e gelosamente fascisti. Esclusivamente e gelosamente fascisti noi siamo nella teoria e nella pratica del razzismo. Giorgio Almirante
  • I casi sono tre : è fuori come un balcone 

  • Ha fatto outing e si è resa (giustamente) conto di non essere all'altezza  di fare il sindaco di ROMA

  • Forse il suo stato la fa sragionare                        

    VOI CHI? Oppure pensate che non valga la pena di votare per le donne?

    http://20annid.repubblica.it/Donna-D.aspx

    NO
    Repubblica Donna invita a votare per  la Donna Che può fare la differenza.


    NO

    Non voterò certo per le  attrici o per le cantanti
    Che c'entrano le attrici o le cantanti fra le donne che potrebbero fare la differenza!
    Nè per Christine Lagarde, o per Angela Merkel
    NO
    nè  per la moglie di George Clooney, che al massimo, fa la differenza per lui.
    SI



    SI
    SI
    SI'

    Invece  DEVO votare per Hillary Clinton, perchè è l'unica che può risparmiarci un periodo di politica

    demagogica reazionaria e demenziale













    Perchè non posso credere che Donald Trump possa diventare presidente degli USA


    Ci deve essere stato uno scarto nel tempo, una sovrapposizione, una variabile temporale infinitesimale che ha impedito a due grandi statisti di  trovarsi nello  stesso periodo storicoalla guida delle genti,sulla plancia di comando dei rispettivi Paesi : Trump negli States e Berlusconi in Italia.

    I due tycoons hanno alcune inclinazioni che li accomunano :
    fare soldi, due matrimoni alle spalle, 5 figli ;manie di grandezza, egocentrismo, individualismo ; sono l'anima inconfutabile e autoritaria del loro movimento politico.
    Conservatori, ma con molte eccezioni per quanto li riguarda..
    Ossessionati dalla capigliatura , sfidano la calvizie , Berlu con l'elmetto catrameto e Trump con il ciuffo di pannochia.
    Non poteva mancare uno stuolo  di donne di tutti i generi che confermasse il loro ruolo di tombeur de femmes.
    Quindi ne deduco che Trump ha perso il tram: or non è più il tempo di una governance ispirata da tanta pochezza intellettiva e morale.

















    Ci sarà sempore qualcuno che avrà delle idee briallanti! O no?

    Una marea di ragazzi talentuosi esperanzosi si è recata ieri a Milano, all'apertura del nuovo casting di XFACTOR , talent show di nuove  voci targato Sky. Dopo mesi di scouting in giro per lo stivale lo staff del programma ha trovato i migliori talenti canori che potranno mostrare le loro doti tra fine aprile e metà maggio, tentando di accedere alle fasi successive dello show musicale e di convincere i quattro giudici.



    Ricordo il libro di Kink  " La lunga marcia"  in cui , sempre per il dio 
    denaro, un ceninaio  vengono scelti per
     partecipare ad una gara annuale di marciadenominata  "La Lunga Marcia".
     Principale regola della competizione è mantenere
     un'andatura di almeno 4 miglia (6 chilometri) l'ora: ogni qual volta il partecipante
     rallentail passo, riceve un'ammonizione. Dopo la terza ammonizione, il partecipante viene
     fucilato sul posto da dei
     soldati che, a bordo di un cingolato, seguono la gara.
     Le ammonizioni possono essere cancellate 
    marciando per un'ora senza ricevere altri richiami.

    Penso, temo, che in un futuro non molto lontano , proporranno  nuovi talent e
     'reality show' che faranno rimpiangere i 'grandifratelli'  le isoledeifamosi 
    e gli unoduetrestalla. 
    Forse qualcuno avrà l'idea di riproporre le
    venationes, vedi a lato, oppure i gladiatori si sfideranno 
    l'un l'altro vestiti dall'Armani in voga.
    Va da sè che i premi saranno stratosferici.

    LE INCONGRUENZE DELLA SOCIET° MODERNA

    Quest’estate a Goteborg, la seconda città più grande della Svezia, la giornata lavorativa sarà di 6 ore contro le canoniche 8 ore lavorative. La città svedese, infatti, sperimenterà come una giornata di lavoro più breve possa influire positivamente sulla produttività dei propri dipendenti.


    Si chiama Dai Xiang, ha 40 anni, e ha iniziato la sua carriera lavorando come ingegnere con turni di 72 ore, dormendo per terra in ufficio. Ora ha una sua società di cloud computing e per i suoi dipendenti ha pensato di installare 12 letti a castello sul luogo di lavoro. ''La tecnologia non è solo un'attività cerebrale. Chi lavora in questo settore ha bisogno di tempo per trovare l'ispirazione. Chi vuole riposarsi può farlo anche a mezzogiorno, non solo di notte''. Vivere in ufficio è una pratica abbastanza diffusa nel Paese, soprattutto nel settore tecnologico dove la competitività è molto elevata. I dipendenti di Dai Xiang sono autorizzati a fare un pisolino anche sulla propria scrivania o sulle poltrone a disposizione. ''Possiamo dormire fino alle 8.30 del mattino perchè i nostri collaboratori arrivano alle 9.30 e utilizziamo gli stessi bagni per lavarci - ha spiegato Liu all'agenzia Reuters - Mio figlio mi manca molto, ha tre anni e riesco a vederlo solo nei fine settimana. Mi sento in colpa'
    '.







    L'India che ha perso: la povertà delle baraccopoli e la modernità dei grattacieli.
    Un contrasto,  una disparità, una mancanza di equilibrio che appare   impossibile possa continuare negli anni a venire. E' lecito pensare che ci sarà, ci dovrà esere un' altra ANIMA GRANDE
    Delhi è una città di 16 milioni di abitanti che negli ultimi anni, grazie al boom economico indiano, sta cambiando volto: più soldi e più automobili (ormai anche troppe) in circolazione, più pulizia nelle strade (la sporcizia è un problema cronico delle città indiane), più opportunità. Più immigrati dalle campagne, gente che rimane spesso senza lavoro e senza casa. Sono loro le prime vittime del freddo invernale: nel 2015, secondo la polizia di Delhi, sono stati raccolti dalle strade cittadine tremila cadaveri di senzatetto.


    La casa più costosa al mondo, una villa sviluppata in altezza, al centro do Mumbai>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>>
    casa-dormitorio rifugio,



    I 50 GADGET CHE CI HANNO CAMBIATO LA VITA

    videoregistratore,anni '70 il nostro era Grundig

    http://www.wired.it/gadget/accessori/2016/05/09/50-gadget-che-ci-hanno-cambiato-la-vita/?utm_source=wired&utm_medium=NL&utm_campaign=da








    Questi quelli che mi entusiasmarono

    Poi arrivò questo, il massimo per poter stabilire i contatti, in ogni momento.Vorrei poter dire " E ORA? CHE S'INVENTERANNO?
    "Vorrei poter dire " Chi se ne frega!"
    E invece darei metà della vita per poter vedere i prossimi 50 gadget che cambieranno la vita degli umani.
     A quali siete più affezionati, voi?

    https://it.wikipedia.org/wiki/Eluana_Englaro


    Caso Eluana, la Lombardia condannata a risarcire papà Englaro
    IL RISARCIMENTO - Ora è arrivata la sentenza che quantifica in 142mila euro il risarcimento che la Regione Lombardia dovrà versare alla famiglia Englaro. I giudici amministrativi hanno calcolato la cifra sommando diverse voci: il danno patrimoniale è una parte minore, composta da quasi 700 euro di trasporto in ambulanza a Udine, poco meno di 500 euro per la degenza e quasi 12 mila euro per il "piantonamento" da parte di personale specializzato. Poi ci sono 100 mila euro di danno parentale e 30 mila euro di "lesione dei diritti fondamentali" di Eluana.

    Il 16 dicembre 2008Maurizio Sacconiministro del lavoro, emanò un atto d'indirizzo volto a vietare alle strutture sanitarie pubbliche e private convenzionate col Servizio Sanitario Nazionale l'interruzione dell'idratazione e dell'alimentazione forzate con la minaccia di escludere queste strutture dallo stesso;.

    La seconda iniziativa politica

    Quello stesso pomeriggio, il Consiglio dei Ministri approvò un decreto legge per impedire la sospensione dell'alimentazione e dell'idratazione dei pazienti. In precedenza il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano aveva inviato una lettera al Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi indicando forti perplessità circa l'ipotesi di intervenire per decreto sull'attuazione della sentenza e riserve sulla costituzionalità dello stesso, in risposta al Presidente del Consiglio Berlusconi che si era spinto ad affermare che Eluana Englaro aveva ancora "un bell'aspetto" ed un'aria sana, ciò pur senza mai aver visto di persona la donna, nonostante l'appello del padre a farle visita per rendersi personalmente conto delle pietose condizioni in cui era ridotta e concludendo "potrebbe in ipotesi anche generare un figlio" nonostante lo stato vegetativo permanente e la paresi
    In tale occasione il Presidente del Consiglio aggiunse anche che, a suo parere, unico desiderio del padre della ragazza sarebbe stato quello di "togliersi di mezzo una scomodità" e rivolgendo invece parole d'elogio alle suore della struttura medica che assisteva la giovane senza fare menzione alcuna della famiglia di Eluana[35].
    Il Presidente della Repubblica si rifiutò di firmare il decreto poiché non superava le obiezioni di incostituzionalità precedentemente espresse

    Ma S.B. riuscirà a dormire sonni tranquilli, memore di quanto disse? Spero di no.

    Eluana Englaro nasce a Lecco il 25 novembre del 1970. Il 18 gennaio del 1992, a 21 anni, ha un brutto incidente d'auto mentre torna da una festa: riporta gravi danni al cervello e alla colonna vertebrale. La sua vita si ferma qui, a 21 anni: resterà in stato vegetativo per 17 lunghissimi anni. Fino alla morte, il 9 febbraio del 2009 alle 20,10, in una clinica di Udine. Tre giorni prima i medici le hanno sospeso l'idratazione e l'alimentazione artificiale che la facevano sopravvivere.


    L'11 febbraio successivo, dall'esame autoptico effettuato su ordine della procura della Repubblica di Trieste, si evinse che la causa del decesso di Eluana Englaro fu arresto cardiaco derivante da disidratazione, compatibile quindi con il protocollo previsto e citato nella perizia. L'esame autoptico rivelò inoltre le condizioni gravemente deteriorate del fisico della donna ed in particolare dei polmoni e dell'apparato respiratorio in generale; di fatto, a causa della paresi e del prolungato decubito, i polmoni di Eluana erano irrigiditi ed ossificati e le orecchie deformate a causa delle ore trascorse distesa su un fianco. Il cervello della donna, inoltre, presentava lesioni di devastante gravità, ad ulteriore conferma che la sfortunata giovane, fin dal momento dello schianto automobilistico, aveva irreparabilmente perso le proprie funzioni cognitive e comunicative

    Se non ci saranno appelli, forse finirà oggi 7 maggio 2016, una delle storie più tristi che riguardano ancora una volta la retrività del nostro Paese quando si tratta di comprendere le ragioni degli altri.
    Niente e nessuno obliga ad agire nello stesso modo , mentre rispettare  le scelte altrui dovrebbe essere un obbligo morale.

    DEDICATO ALLE SIGNORE CHE AMANO I LAVORI A MAGLIA

    Mi sono invaghita di questo modello di coprispalle semplicissimo da realizzare con filati di lana o di cotone , dai più sottili ai più grossi, con i ferri o con l'uncinetto.
    Bisogna realizzare un rettangolo, più o meno grande  io l'ho fatto  60cm. X 70 cm..
    Realizzato il rettangolo, bisogna ripiegarlo riducendolo della metà e poi cucirlo sui lati (vedete il colore azzurro sui due lati? ) fino ad un certo punto, per lasciare un'apertura che sarà quella in cui infilare le braccia

    Questo il risultato finale. Provare per credere