commenti?

AMENITA'


Olanda, arrivano i semafori LED per i dipendenti da smartphone


La sperimentazione, tuttavia, non è stata ben vista da tutti e ha scatenato in particolare le proteste dell'Associazione per la Sicurezza Stradale Olandese: "Così si invoglia la gente a camminare indisturbata col cellulare" ha protestato Jose de Jong, membro delle VVN. "È un cattivo segnale quello che si lancia" concludeva.
Non hanno tutti i torti gli ASSO.Sarebbe il caso di munire i pedoni  di radar identificatori di  "smartphone-drogati , per tentare di evitarli.In Italia si potrebbero prendere in considerazione i led segnalatori di escrementi di cani sui marciapiedi, anche se l'ideale sarebbero quelli che segnalano i proprietari Maleducati di cani.
Altra amenità, grazie a quel simpaticone di Berlu:
Germania, nei sondaggi Schulz supera Merkel di 11 punti
Eppure Il nostro Primo ministro lo dileggiò, paragonandolo ad un kapò anche se Schulz "non sembra tanto ebreo".

 NR.33

Usa, nuova stretta sugli immigrati:
"Poteri alle autorità e arresti più facili"


ORDINE SOTTINTESO, o più probabilmente subliminale  "Sparare al minimo cenno di reazione"

Donald Trump e l'attentato inesistente:
"Guardate cosa è successo in Svezia.
.."

Lui sì che è ameno!





12 commenti:

  1. Io sono per gli smartphone che segnalano i proprietari maleducati di cani... Riguardo a Trump ti confesso che ne ho un pò paura...
    Baciobacio sempre <3 <3

    RispondiElimina
  2. E' vero che molti autisti e pedoni vivono con il cellulare davanti agli occhi o nelle orecchie e si isolano dalla realtà con gravi rischi per la loro incolumità. Loro e altrui.

    RispondiElimina
  3. A me Trump per ora non fa ancora paura :D
    Quanto ai pedoni... sinceramente non mi è mai capitato di stare al tel in strade affollate... quindi non so come reagirei alla vista dei sermafori starwars :p

    Moz-

    RispondiElimina
  4. Sul primo argomento mi hai bruciato: volevo scrivercelo io un post nel mio blog. Non più tardi di una settimana fa una bella fanciulla in bicicletta -dico bella perché molleggiava sul sellino un delizioso culetto che era l'unica cosa di lei che vedevo, incappucciata come era- mi pedalava davanti. Parlava con qualcuno con lo smartphon incollata ad un orecchio. Quando lentissimamente mi accingevo a superarla, lei piegò a sinistra e me la trovai davanti al muso, un metro e mezzo non di più. Non l'ho presa ma le sono andato dietro e gliene ho dette di tutti i colori. Musetto all'altezza del culetto, veramente carino. occhi sgranati dallo stupore, bocca tenacemente chiusa. Alla mia ingiunzione di far sparire il telefonino se lo è infilato immediatamente in una tasca. Non aveva certo più di quindici anni.

    Schulz vincerebbe a mani basse se si votasse adesso. Credo che ce la farà. Il Berlu perse in quell'occasione la possibilità di mostrarsi intelligente.

    Un mese scarso che detiene il potere e già puzza da morto. Credo che dovremo constatare la peggiore presidenza degli Stati Uniti. L'uomo è un arrivista e un millantatore.
    Mi ricorda qualcuno di casa nostra.....

    RispondiElimina
  5. Gli smartphone dovrebbero avere un up obbligatoria,che camminando non si accende il display.

    Trump se lo sono votato,ora se lo godano!

    Sui commenti su Freedom,c'è la moderazione,spero che non avrai problemi in futuro!

    Ciao

    RispondiElimina
  6. l'elenco delle amenità sembra davvero non finire mai...

    RispondiElimina
  7. Tesoro mio le tue amenità mi fanno veramente ridere di cuore, meno male qualcosa di allegro in questo periodo per me sicuramente non pieno di molta luce e in attesa di visite specifiche
    Grazie stellina, ti stringo forte!

    RispondiElimina
  8. Di tecnologia che autorizza la gente a frullarsi i neuroni ce n'è a gogò. E quella pubblicità di quell'automobile che frena da sola, dove si vede una tipa impegnata a farsi i beati cazzi propri senza guardare la strada? Come la mettiamo?
    Quanto a mister gatto-in-testa, ribadisco la mia opinione: è talmente idiota che non solo non costituisce alcun pericolo per il mondo (ambiente? Quando mai gli USA-e-getta si sono preoccupati per l'ambiente? Non è che questo tizio abbia cambiato una virgola rispetto ai suoi predecessori.), ma non finirà nemmeno il suo mandato: si beccherà un impicciamento (italianizzazione alla membro di segugio voluta) molto, ma molto prima.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Dai Dumdumderum, siamo tutti a fare il tipo perché tu ci azzecchi con l'uomo col culo della scimmia in testa: e che arrivi in fretta st'impicciamento e fòra dai cujun.
      Invece la VW che frena da sola è una bomba per certe guidatrici distratte e guidatori cojoni. Mio figlio Alessandro aveva una Mercedes S 4,5, una bomba che si è venduto dopo tre anni e 120.000 chilometri per 42.000 €. Mettevi la guida automatica in autostrada, fissavi il massimo dei chilometri orari e dovevi solamente tenere il volante, il resto lo faceva lei, eccellentemente. Stave, per esempio, sempre in corsia di sorpasso a 180, frenava se c'era l'ostacolo a 100 metri e riaccelerava quando l'ostacolo si toglieva. Spassoso dopo diverse ore di guida. Unico inconveniente: devi sempre stare concentrato col volante perché i piedi non ti servono e per uno abituato a guidare con mani e piedi a volte -strano no?- può portare a distrarsi. Ottima nei tratti con velocità controllata con rilevamento radar: devi andare a 70? Metti l'automatico a 70 e sei sicuro di non farti fregare.

      Elimina
    2. E così il cervello del guidatore va in standby, e quando si trova a guidare una vecchia Panda scassata si aspetta lo stesso comportamento e... bum!

      Elimina
    3. Appunto! Ci capiamo io e te. Personalmente preferisco guidare da solo e decidere io quando e come frenare, ma...c'è un ma. Di me potete dire che non so tenere un pennello in mano, che non so scrivere meglio di come scriverebbe uno scemo, che non so fare all'amore, che ho due mani sinistre, ma non vi azzardate a dire che non so giocare a tressette o tantomeno che non so guidare un'auto veloce che vi strippo.

      Elimina