commenti?

COS'E'???


 
Venduto ad un' asta 

per 243.000 dollari

15 commenti:

  1. Ho visto al telegiornale, veramente una cosa assurda. spendere quella cifra per avere il telefono di Hitler è da malati

    RispondiElimina
  2. Cazzarola, per un vecchio telefono sderenato che ha come unica colpa essere stato usato da un pazzo sanguinario quella è una cifra davvero fuori da ogni logica!

    RispondiElimina
  3. Mi mette inquietudine solo a guardarlo. :(

    RispondiElimina
  4. Cara Cristiana, ogni giorni impariamo che la stupidità sta dilagando incredibilmente!!!
    Ciao e buona giornata cara amica con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
  5. Non ci vedo nulla di strano nel comperare oggetti di questo tipo, comunque "storici".
    I collezionisti, si sa, sono fissati :)
    O forse è solo per Hitler che inorridite? :)

    Moz-

    RispondiElimina
  6. C'è gente che spende quelle cifre per comprarsi francobolli. Il mondo del collezionismo per me rimane un mistero.

    RispondiElimina
  7. Nel 2010 c'è chi ha comprato ad un’asta per la modica cifra di circa 15.000 $ il wc di John Lennon. Chissà se lo usa in salotto come tavolino :-)
    Felice giornata un abbraccio
    enrico

    RispondiElimina
  8. Sono le regole del collezionismo queste.
    Possono non piacere ma sono quete.

    RispondiElimina
  9. A me farebbe orrore avere sotto gli occhi un oggetto del ganere, l'ennesimo mezzo per trasmettere i diabolici ordini con cui ha avvelenato l'Europa e il mondo intero.

    RispondiElimina
  10. Niente di straordinario. È un'asta assolutamente regolare che stabilisce quel prezzo. Sarebbe potuto arrivare anche a qualche milione di dollari. Se la gente è fissata cil collezionismo una ragione ci sarà.

    RispondiElimina
  11. A me piacerebbe sapere cosa ci farà mai quello che se l'è comprato!

    RispondiElimina
  12. Io capisco collezionare francobolli; ci sono pezzi rari, magari una serie limitata nata con qualche errore, che possono spuntare cifre da capogiro all'asta; ma oggetti d'uso comune che sono diventati "reliquie" solo perché sono passati nelle mani di personaggi famosi (o famigerati)? Questo non è collezionismo: è follia totale!

    RispondiElimina
  13. Gli ebrei corrono a comprare l'oggetto.
    Ciao Cri.

    RispondiElimina
  14. Per alcuni il collezionismo è anche un grande business

    RispondiElimina