commenti?

MAGARI!

Quanto ho atteso una notizia del genere, da sempre convinta che ci siano altri mondi abitati. Perchè mai solo la terra, un puntino infinitesimale nell'universo, dovrebbe avere questa prerogativa-privilegio-peculiarità-'fortuna(?)  ???



















11 commenti:

  1. Non vorrei suonare come il pessimista di turno, ma secondo me ci vorranno millenni prima di riuscire a mettere il becco su uno di questi esopianeti - sempre che l'umanità li abbia ancora, quei millenni, a disposizione, cosa di cui dubito fortemente.

    RispondiElimina
  2. Secondo me a breve ricorderemo qualcosa, che però sarà poi impossibile da attuare. Tipo sapremo che lì c'è vita ma non possiamo comunicare (o meglio, non ricorderemo la comunicazione con questi alieni)

    Moz-

    RispondiElimina
  3. Potrebbero esserci pianeti compatibili con la Terra, ma la grande sorpresa sarebbe se qualcuno ci facesse visita.
    Ciao Cri.

    RispondiElimina
  4. Chissà magari un giorno lontano, ora cmq la scoperta capisco che emozioni molto perché accende la nostra fantasia più bella.

    RispondiElimina
  5. Cris, non rinunciare a niente per questa volta. Temo che siamo ben lontani dalla méta che vorresti raggiunta al più presto. Sì, sembra che tre abbiano oceani, quindi acqua, quindi H²O, quindi potrebbe liberare Ossigeno, pertanto possibilità di vita come la intendiamo noi. Ma dubito che sia così. Questo Sole è enormemente più piccolo del nostro (solo 8% del nostro), quindi ridotta la luce e ridotto il calore. Lo dimosra il fatto che i pianeti sono assai vicini al loro Sole. Poi rivolgono al Sole una sola faccia, SEMPRE, come la nostra Luna. Vale a dire che per metà stanno sempre alla luce e per metà sempre all'ombra. Ciò significa che manca il bioritmo della Terra, e che una mtà non si raffredda mai mentre l'altra metà è coperta di ghiacci.
    Inabitabile, piccola Cris, inabitabile almeno da esseri a noi simili.
    Quindi datte na carmata e aspetta la prossima scoperta.
    Ciao Cris.

    RispondiElimina
  6. Beh, pensare che non esistessero altri pianeti abitabili era assurdo.
    Da quello che hanno detto però la stella di questo sistema emette molto meno luce del nostro Sole quindi durante il giorno sembrerebbe di vivere durante un continuo tramonto.
    Credo comunque che forme di vita sia pure a livello vegetale o animale siano probabili e possibili nell'Universo.

    RispondiElimina
  7. È impensabile che non esistano altre forme di vita nell’universo. Magari ci saranno anche civiltà più sviluppate della nostra, il guaio sono le distanze. Con la nostra tecnologia ci vorrebbero 10.000 anni (diecimila anni) per raggiungere quei pianeti se anche si arrivasse a compiere il tragitto in ‘soli’ dieci anni, sarebbero sempre troppo lontani.
    Felice giornata, un abbraccio
    enrico

    RispondiElimina
  8. Cristiana c'è bisogno anche di te passa da me (non si tratta di meme)

    RispondiElimina
  9. Una bella notizia e speriamo di avere presto quella più importante: c'è vita nello spazio.
    Saluti a presto.

    RispondiElimina
  10. il problema è che se sanno che siamo come siamo e che abbiamo ridotto il nostro pianeta in questa maniera staranno ben distanti da noi

    RispondiElimina
  11. Una notizia che fa capire quanto bravi sono i Scienziati che studiano l'universo!!!
    Ma mi domando 40 anni luce come faranno ad arrivarci ancora in vita!!!
    Ciao e buon pomeriggio caro amico sempre con un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina