commenti?

Hanno scoperto l'acqua calda

A proposito di  acqua calda, da   quando l'uomo scoperse il fuoco,  il bidè ( bidet?) si colloca tra le sue  grandi invenzioni , tipo la  ruota.
 Ora, dopo circa 5.500 anni. gli americani prendono coscienza del bidè e lo vogliono a qualsiasi prezzo.

I bidet non sono presenti in tutti i paesi europei[4]: sono comuni solo in GreciaSpagnaPortogalloGermania e soprattutto in Italia, paese nel quale l'installazione di un bidet fu resa obbligatoria nel 1975 [5]
In America Latina i bidet si trovano in BrasileParaguay e Cile, e soprattutto in Argentina e Uruguay, dove sono installati nel 90% delle case private; sono abbastanza comuni anche in Medio Oriente. In Giappone, pur essendo pressoché assenti, sono però sostituiti nella funzione da un sanitario che unisce le funzioni del water e quella del bidet, detto washlet, presente nel 60% delle case private e non raro negli alberghi.
In Francia, Paese d'origine del bidet, a partire dagli anni settanta, per ragioni di economia e di spazio, sono raramente installati bidet nei nuovi appartamenti (dal 95% di presenza nei bagni nel 1970, la percentuale è scesa al 42% nel 1993) e una grande quantità di persone ha eliminato il bidet dalla propria casa
I residenti di paesi in cui il bidet domestico è raro (come gli Stati Uniti e il Regno Unito, ad esempio) spesso non hanno alcuna idea di come usarlo quando ne trovano uno all'estero. Gli americani hanno visto per la prima volta il bidet nei bordelli francesi durante la seconda guerra mondiale e ancora collegano questo sanitario all'idea che le prostitute lo usassero  in seguito ai rapporti sessuali  [12]. I pregiudizi sono comuni tra gli abitanti di questi paesi, che a volte considerano il bidet un oggetto strano e anche sporco; ciò fa parte dei tabù legati all'igiene personale. D'altra parte gli abitanti di paesi in cui il bidet è comune si stupiscono ed incontrano difficoltà quando si trovano in paesi in cui questo sanitario è assente. Wikipedia



Leggendo qua e là, ho notato che tutti parlano dell'uso del b. riferendosi alla necessità di usarlo dopo un bisogno corporale, non essendo possibile fare una doccia in qualsiasi momento. Io invece gli farei un monumento in nome di tutte le donne che hanno dovuto farne a meno nel corso dei secoli, soffrendo le pene dell'inferno





7 commenti:

  1. Mi unisco a te per fare un monumento al bidè. Baciobacio cara

    RispondiElimina
  2. Wikipedia dice sciocchezze, alemeno per quel che riguarda la Germania. Qui solo in un Hotel a cinque stelle puoi trovare i bidet in bagno, altrimenti te lo sogni. In tutti i supermercati specializzati in ambiente nel rparto sanitari NON ne trovi uno. Vuol dire che non ne fanno uso.
    A Parigi in un ottimo albergo vicino alla Torre Eiffel non ce n'erano. Kim, che è francese, mi dice che neanche a casa di suo padre -che se l'è fatta costruire mattone su mattone- ce n'è.
    Solo in Italia ce l'hanno tutti. Io in quel mese che passo da mia figlia, oppure quando vado a trovare mia nipote a Roma ci passo una mezzora da cristiano e non da beduino del deserto. Non lo uso solamente dopo avere fatto un "bisogno corporale" come dici tu, ma spesso, anzi spessissimo per via del sudore, perché d'estate noi uomini sudiamo proprio lì sotto, che sembra ci sia un rubinetto che perde. Non sempre si può usare la doccia, che comporta più tempo e allora un bideino volante è quello che ti conforta al massimo, alla faccia dei crucchi e degli inglesi, che devono avere mutande di cartongesso. Non parliamo poi delle loro donne, come quello stereotipo di stoccafisso andato in scadenza come la May. Avere una donna come quella significa che sarebbe meglio lasciarsi castrare.

    RispondiElimina
  3. Cara Cristiana, ti sembrerà strano ma anche qui in Svizzera non ce il bidè.
    Ciao e buona domenica con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
  4. Mi associo a Vincenzo . In Germania , solo ora (amiche mie)chi
    si costruisce la casa mette il bidè . Ho lavorato come guida con
    gruppi Inglesi , nei vari grandi punti di ristoro , la facevano
    nel bidè con lamentele dei gestori . Quindi ,appena il gruppo era
    salito al completo sul pullman , dovevo spiegare a non usare il
    bidè e a cosa serviva , dovevano usare il water . In Francia e
    Paesi nordici , mai visti . Buona settimana . Laura

    RispondiElimina
  5. Confermo i commenti di Laura e Vincenzo, il bidet nonostante il termine che parrebbe provenire proprio dal francese è quasi tipicamente italiano.

    RispondiElimina
  6. Il bidet questo sconosciuto si direbbe...

    RispondiElimina
  7. Mi sono sempre chiesta come fanno in questi paesi! O si fanno la doccia in continuazione, o si lavano i piedi in continuazione mettendosi nella vasca o sono estremamente sporchi nelle parti intime. Purtroppo ho il dubbio sull'ultima opzione. Una volta invitata per due settimane in Germania da amici, ogni giorno mi trovavo a lavare più volte i piedi per potermi pulire. Una noia mortale perchè devi levarti le calze e i pantaloni e il resto e poi devi rivestirti... Il bidè, una gran bella invenzione! ciao : )

    RispondiElimina