la grande merdade de la grande mère d'Adà

Un soprabito floreale da 51.500 dollari. E' quello, firmato Dolce&Gabbana, che Melania Trump ha indossato insieme a un tubino bianco, pochette e tacchi a spillo per la visita a Palazzo Chierici a Catania, durante la passeggiata di rito delle first ladies prima del G7. Un omaggio, quello scelto dalla first lady Usa, alla moda italiana la cui esclusività ha fatto il giro del mondo. Il lusso scelto dalla moglie di Donald Trump è saltato agli occhi anche per l'outfit decisamente più sportivo delle altre first ladies.
Per me è  di una cafonaggine estrema,
forse con un po' di diamanti sparsi qua e là...




13 commenti:

  1. Sembra una tenda anni '70.
    Però è bella, le altre first lady rosicano :)

    Moz-

    RispondiElimina
  2. Cara Cristiana come vedi ci sono ancora, passala la grande adunata di noi alpini di Treviso, ce stata una grandiosa sfilata, e io ho potuto fare molte foto.
    Parlando dei capricci del miliardari, è una vergogna, quando si pensa quanta gente muore di fame, direi almeno fosse bello, a me non piace per niente.
    Ciao e buon fine settimana con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
  3. Ha scambiato il G7 con il Carnevale, ma è una grande perché tratta il pagliaccio a pesci in faccia.
    Ciao Cri.

    RispondiElimina
  4. Questo post è significativo

    IL nome del tappezziere… – tramineraromatico
    https://tramineraromatico.wordpress.com/2017/05/27/il-nome-del-tappezziere/

    RispondiElimina
  5. Solo una modella con la sua classe poteva indossare quella coperta da cavallo da corsa senza sfigurare. Ma poi chi guardava la coperta...pardon la giacca? C'era dentro una gnocca imperiale, che tratta a pesci in faccia il più gran burino del sistema solare. Ahò nun je l'ha data la mano, a magara si ereno soli je la dava sur grugno....devono da avè litigato de brutto drento de l'aroplano...lei ciaveva na faccia e lui faceva er gradasso ma se vedeva che je rodeva...a bellooooooo l'hi vorsuta la bicicletta e mo pedala e nun ce li rompe....

    RispondiElimina
  6. Non ho gradito nemmeno io, mi è sembrata troppo vistosa e non consona; oltretutto, essendo bella-appariscente di suo, non ha necessità di addobbi particolari o.O La sobrietà è eleganza.

    RispondiElimina
  7. Io ho ammirato lo stile della nuova premier dame: pantaloni bianchi e maglia rossa. Semplicemente perfetta. Impara Melania.

    RispondiElimina
  8. Chiedo scusa in anticipo per la mia laconicità nel commentare, ma mi associo assolutamente al tuo pensiero Cristiana.

    RispondiElimina
  9. Si direbbe che si può determinare una regola: il buon gusto è inversamente proporzionale ai soldi che spendi per un capo d'abbigliamento. Gente come dolciastro&gabbalipolli producono roba di merda per riccastri, e gente povera va al mercato a prendere vestiti di ottimo gusto. Che fosse una stragnocca o una ciospa inverosimile a portare quel tendone da circo o quello che è, poco cambia: il pessimo gusto è sempre pessimo gusto.

    RispondiElimina
  10. Ahimè ahimè si continua a guardare sempre all'esteriorità, all'apparenza degli individui ma non alla sostanza ahimè ahimè

    RispondiElimina
  11. Ciao,forse il prezzo è esagerato ma lui se lo può permettere e lei,cafona o meno la trovo molto bella.
    Un caro saluto,fulvio

    RispondiElimina