Il piatto anti-obesità è convesso e ondulato. "Così si mangia di meno"



Il piatto anti-obesità è convesso e ondulato. "Così si mangia di meno"

Lo ha presentato il giovane designer Nauris Cinovicsn durante lo European Congress on Obesity di Porto. Inganna l'occhio, contiene meno cibo e rende difficile il pasto. In questo modo, assicura il suo inventore, ci si sente sazi prima, e si riflette sulle proprie abitudini alimentari

Conscio della baggianata che propone, l'ha fatto a forma di frisbee, così da poterlo scagliare il più lontano possibile e farlo acchiappare dai cani. 




5 commenti:

  1. Cara Cristiana, veramente bella questa idea poi se vabene si vedrà.
    Ciao e buona serata con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
  2. Una volta in Giappone inventarono la ciotola con lo specchio, così mangiavi solo metà pasto ma l'occhio vedeva il pasto completo XD

    Moz-

    RispondiElimina
  3. Invenzione da premio Ig-Nobel, davvero. No, mi sa che non è buono nemmeno come frisbee. Al limite, se è di ceramica ci si può divertire a spaccarlo sulla testa del suo cosiddetto "inventore".

    RispondiElimina
  4. Invenzione del caciocavallo fritto dorato: non serve a un tubo. Se il mangione vuole si mangia anche il piatto. Cucirgli la bocca e mettergli i filtri alle narici, così gli rimarrebbe solo un pertuso per assumere cibo, che appena assunto si ridurrebbe in m***a.

    RispondiElimina
  5. Condivido con dumdumderum, davvero Ig-Nobel :D

    RispondiElimina