QUANDO QUALCOSA S'INCEPPA

http://www.affaritaliani.it/culturaspettacoli/gli-uomini-cinque-tipi-differenti-la-classificazione-che-fa-il-giro-del-web.html

Gli uomini? Cinque tipi differenti... La classificazione che fa il giro del web

Gli uomini si dividono in 5 categorie:

1) DOMINATI
2) SEMI DOMINATI
3) DOMINANTI
4) SCOPATORI SERIALI
5) SFIGATI


DOMINANTE

TIPO: e' il classico uomo di potere anche se lavora in una pompa di benzina sara' il titolare o direttore, ama il comando
 VISIONE DELLE DONNE: le vede come inferiori e sue domestiche e badanti dei genitori o baby sitter
 LAVORO: vuole il comando quindi o e' padrone o direttore o titolare
 COME SI INDIVIDUA: parla molto di se' e' sempre impeccabile e ha pochi argomenti ma ben preparati
 CONQUISTA: fatti vedere docile e indifesa e poco sexy; si perche' e' il classico che sposa la vergine e va con la puttana, col lui scordati la liberta'
 TIENE: e' lui che tiene e lascia te, perche' se scappi ti inchioda
 COME SI SMONTA: parla molto di te e della tua famiglia, fatti vedere sicura ed indipendente e scappera' come un orso verso il letargo pero' occhio a non offenderlo troppo, puo' divenire violento
 PRO: fa tutto lui e non ti fa lavorare
 CONTRO: puo' diventare violento ed essendo ben visto in giro diventa difficile denunciarlo perche' ti porta via tutta l'autostima
 DURATA: con te e' una palla ma con la sua amante un fuoco di ore
 ESIGENZE: vuole essere trattato come un dio e essere venerato e avere riscontro della sua virilita' e apprezzamenti finali; dall'amante perche' con la moglie e' una palla
 SOGNO EROTICO: vuole dominare e umiliare quindi sogna di essere il padrone del corpo della donne e poterne disporre come meglio crede
 ABBIGLIAMENTO: a strati perche' vuole togliere tutto con molta brama. biancheria di pizzo e calze o regicalze nere
 Preferisce le brune

Forse sarebbe il caso che gli  uomini che si riconoscono  in  qualche tipo di dipendenza sessuale, facessero questo test ed, eventualmente, cercassero un aiuto medico o psicologico .

  1. Sei stato abusato sessualmente nell’infanzia o nel periodo dell’adolescenza?
  2. Fai uso con regolarità di riviste pornografiche o film pornografici?
  3. Hai mai continuato con una relazione sentimentale anche dopo che questa fosse diventata violenta psicologicamente o fisicamente?
  4. Ti ritrovi spesso assorto in pensieri sessuali o fantasie sessuali?
  5. Credi che il tuo comportamento sessuale non sia normale?
  6. Il tuo partner si è mai lamentato del tuo comportamento sessuale?
  7. Trovi difficile trattenere il tuo comportamento sessuale quando questo è inopportuno?
  8. Ti senti mai male per la tua condotta sessuale?
  9. Il tuo comportamento sessuale ha mai dato problemi a te e ai tuoi familiari?
  10. Hai mai chiesto aiuto per una condotta sessuale che non ti piaceva?
  11. Hai mai avuto preoccupazione che le persone scoprissero le tue attività sessuali?
  12. Qualcuno è stato mai ferito emotivamente a causa del tuo comportamento sessuale?
  13. Hai mai partecipato ad attività sessuali in cambio di denaro o regali?
  14. Hai periodi in cui sei molto attivo sessualmente e altri periodi in cui ti astieni?
  15. Hai mai tentato di interrompere un comportamento sessuale specifico e non ci sei riuscito?
  16. Tieni nascoste alcune tue attività sessuali agli altri?
  17. Ti ritrovi ad avere più relazioni sentimentali contemporaneamente?
  18. Ti sei mai sentito spregevole per i tuoi comportamenti sessuali?
  19. Hai pensieri sessuali o rapporti sessuali per fuggire i tuoi problemi?
  20. Ti senti mai depresso dopo aver fatto sesso?
  21. Metti in pratica regolarmente atteggiamenti sadomasochisti?
  22. La tua attività sessuale ha interferito con la tua vita familiare?
  23. Hai mai avuto atteggiamenti sessuali verso minorenni?
  24. Ti senti succube dei tuoi desideri e delle tue fantasie sessuali?
  25. Credi che il tuo desiderio sessuale sia più forte della tua volontà?


A mio parere manca una tipologia, quella per cui  , forse per un errore  del DNA , forse per un ritardo nel processo di evoluzione, forse per uno scherzo della natura, forse perchè il diavolo ci ha messo la coda, forse per un processo di ibridazione,come sostiene il genetista Eugene McCarthy della University of Georgia, uno dei più autorevoli esperti mondiali in ibridazione animale  ,secondo il quale la specie umana sarebbe cominciata da un incrocio fra un suino maschio e una femmina discimpanzè, hhttp://catarismo.iobloggo.com/1999/le-origini-ibride-e-mostruose-del-corredo-genetico-umano/&y=2013&m=12ttp:-72579034/ una notevole quantità di uomini   - questa ipotesi  varrebbe anche per le donne, si sarebbe evoluta così 
 con un'idea fissa nel cervello








11 commenti:

  1. Cara Cristiana, ma che post ai fatto!!! spero che sia solo fantasia, altrimenti povero mondo!!! Dove andrà a finire.
    Ciao e buon fine settimana con un forte abbraccio e un sorriso:-)
    Tomaso

    RispondiElimina
  2. Io faccio parte di una sesta categoria: i superbi. Io sono me.
    Solo per aver cercato di essere di aiuto ad AnnaMaria quando, ammalata di depressione, andammo insieme dalla psichiatra che poi la guarì, e da lei invitato a descrivere ciò che dal mio punto di vista vedevo, ed avendolo cortesemente fatto, venni congedato e seppi poi da AnnaMaria che le prime parole della signora furono:
    "Ihre Mann ist ein dominant". Ma vaffan.
    Certo non sono un "dominiert" e nemmeno un passivo. Dico la mia -e come- quando mi frega e non sto nemmeno a sentire quando non me ne frega niente.
    Sulla storia del fuoco solo con l'amante devo dirti, cara Cris, che questo è un vecchio stereotipo. Spiacente, io non ho mai fatto distinzioni.
    Quei due emisferi pompanti´ed esilaranti vanno bene in alcuni casi, fortunatamente non in tutti.
    Potrebbe anche darsi che Eugene McCarthy avesse ragione, se parlava dei suoi antenati, ma che ne diresti della definizione di certe donne che sembrano nate dall'unione di una scrofa e di un mandrillo?
    Ciao belessa, quando ti diverti sei graziosa.

    RispondiElimina
  3. Quello che tutti 'sti psicologi, sociologi e altri fuffologi di questo genere non hanno capito (e non capiranno MAI) è che ogni individuo è una categoria a sé stante. Cercano sempre di inquadrare il mondo secondo le loro tabelline totalmente inutili.
    (Continuo, ogni volta che leggo una serie di puttanate astronomiche del genere, a ricordare l'obbrobrioso test che ci fecero alla visita di naja: "Ti piacciono i fiori?", risposta Sì, "Vorresti fare il fioraio?", risposta No, risultato: SEI SCEMO).
    Quanto al fatto che per tanti uomini la seconda testa, quella normalmente tenuta ben nascosta nei pantaloni, sia quella dominante se non l'unica funzionante, è vero; ma ce ne sono anche tanti che ragionano con la prima testa (e vengono costantemente bullizzati dagli altri: vai a sapere...).

    RispondiElimina
  4. Io non amo il maschio, eccezione fatta per pochissimi amici che in effetti meritano stima, ma per principio ritengo che sia soltanto classificabile in questo modo:
    -violento
    -egoista
    -sessista
    -falso
    -stupido

    E per migliorare deve lavorare sodo, ma davvero sodo.
    Ammesso che poi cambi.
    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  5. Aggiunta: non avevo visto da dove venisse questa sbrodola: affaritaliani.it è un noto spacciatore di bufale e fuffa assortita.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ho trovato a cosa ti riferisci e vorrei saperlo.
      Grazie

      Elimina
    2. Siti come Bufale Un Tanto Al Chilo, il blog di David Puente e Bufale.net ne hanno a gogò da dire su affaritaliani.it.

      Elimina
  6. Ahahahah sei fuori Cristiana, mi hai fatto letteralmente ammazzare del ridere! Anche perché purtroppo molto di quello che dici è vero! Se posso fare una sola considerazione al contrario, forse politica ma sicuramente sociale, è che purtroppo sul lavoro ormai sono le donne manager le più spietate, quelle che mandano a casa tranquillamente i dipendenti senza farsi alcuno scrupolo! E ti devo dire la verità, vedere questo è una cosa che mi ha deluso molto, perché da un uomo me lo aspetterei ma da una donna no! Un abbraccio forte fin lì a Como :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ehi Nico, che piacere rileggerti sul mio blog!
      Mi ricordi per via del lago,vero?

      Elimina
    2. Il piacere è sempre tutto mio! E' vero che mi piacciono i laghi come sai, ma in realtà mi ricordo sempre di te...sono i periodi in cui riesco a seguire il blog che per quanto ci pensi non riescono a essere costanti! Un abbraccio

      Elimina
  7. Il fatto è che il maschio aderisce volentieri a quell'ideale filosofico di origine sicula che si riassume nella formula: FUTTI E STRAFUTTI CHE DIO PERDONA A TUTTI.

    RispondiElimina